Lana del Rey e Clayton Johnson, spunta un anello di fidanzamento

Nell'ultima puntata del "The Tonight Show" la cantautrice statunitense ha sfoggiato un anello di diamanti che non è sfuggito all'attenzione dei suoi fan

Lana del Rey

Foto Getty Images | Michael Kovac | WireImage

Sull’anulare sinistro di Lana del Rey è spuntato un anello che lascia presagire nozze imminenti tra la cantautrice statunitense e il musicista californiano Clayton Johnson. La notizia, che ancora non è stata confermata dalla coppia, si è diffusa dopo l’ultima puntata del “The Tonight Show“, come riporta Us weekly, durante cui Lana del Rey ha esibito un anello di diamanti. Un particolare che non è sfuggito all’attenzione dei suoi fan, che si sono immediatamente scatenati sui social: “Lo vedete tutti?” scrive un utente su Twitter, immortalando l’anello della cantautrice in un post.

La storia con Clayton Johnson

Così, dopo meno di un anno dalla fine della relazione con il poliziotto Sean Larkin, pare che Lana del Rey stia per convolare a nozze. Il fortunato sarebbe il modello e musicista californiano Clayton Johnson. Secondo i rumors già in circolazione da quest’estate, Lana avrebbe conosciuto il 31enne Clayton su un sito di incontri e tra loro sarebbe scattata subito un’attrazione fatale. Da agosto i due si seguono su Instagram e la cantante ha fatto, il 7 novembre, la sua prima apparizione sull’account del musicista californiano, seppur in incognito: della cantante, infatti, si intravedono solo i piedi.

I primi indizi su Instagram

Ma il primo indizio risale a un video pubblicato in agosto sul profilo Instagram di Lana del Rey, dove si vede la cantante con una carta da gioco in bocca mentre si avvicina sensualmente a un uomo. “Vorrei essere quella carta“, aveva scritto lui, attirando da subito l’attenzione dei fan. Poi, il mese scorso Johnson ha condiviso in una Instagram Story un video della cantante mentre nuota in piscina. In attesa di un annuncio ufficiale, tutto fa pensare a un fidanzamento ufficiale tra Lana del Rey e Clayton Johnson.