Lampada decorata a stencil

Il vantaggio di creare un paralume del colore che si vuole e decorarlo con i soggetti che si preferiscono, è che possiamo, a lavoro finito, ottenere un oggetto unico e inimitabile, su misura per la propria casa.

Decorare lampada stencil

 
Decorare a stencil una lampada potrebbe verificarsi un’idea geniale se si vuole personalizzare il paralume con lo stile ed i disegni che si desiderano, senza tralasciare il fatto che così facendo si può scegliere il colore del paralume in modo da creare la diffusione del colore che si preferisce. Innanzitutto dovrete procurarvi una sagoma in carta di pergamena della forma e della grandezza adatte al sostegno della lampada originale, in aggiunta reperite i colori acrilici delle tonalità che avete scelto, dei pennelli tronchi da stencil, acetato, pennarello per lucido, forbicine ed infine un taglierino.

Abbiamo già visto come realizzare una mascherina stencil per ogni evenienza, perciò non vi resta che decidere il soggetto da rappresentare sul foglio in carta da pergamena e ricopiarlo sul foglio di acetato, disegnandolo con il pennarello da lucido. Non preoccupatevi se sbaverete facendo il disegno, dato che vi potrete correggere durante la fase di ritaglio.
 
Ritagliate dunque utilizzando delle forbicine, il disegno, facendo ben attenzione a seguire come si deve anche le curve. Intingete adesso il pennello da stencil sul colore e tamponate sfumando magari con due tonalità diverse.
 
Una volta decorata la pergamena più o meno fittamente, non ci resta che assemblarla al fusto con del nastro biadesivo e rifinire la parte superiore più stretta, con un nastro sbieco di cotone in tinta con la pergamena o con i colori utilizzati. E la nostra lampada è pronta per essere accesa. Cosa ne dite, vi piace?

Parole di Ryan86

Ryan86 è stata collaboratore di Pourfemme dal 2010 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, piante e giardinaggio, tempo libero.