La pausa caffè rende più felici i lavoratori

La pausa caffè è nata come tradizionale pausa per bere un caffè ma in realtà è molto di più, è un momento molto importante nella giornata di un lavoratore perchè consente di svagarsi per 10 minuti prima di riprendere il lavoro.

pausa caffe

La pausa caffè è un momento molto importante nella giornata di un lavoratore, serve per ricaricare le batterie, staccare 10 minuti dal tran tran lavorativo e pensare un pochino a se stessi. La pausa caffè è nata appunto come break per il caffè, ma in realtà è un concetto un pò più ampio, per alcune è la tazzina di caffè, per altre la cioccolata calda, per alcune è uno snack per spezzare la fame, la telefonata al fidanzato o magari una controllatina su Facebook, insomma è un momento che ci fa svagare e che ci rende anche più produttive a lavoro.

Daniela Santanchè, sottosegretario al ministero per l’Attuazione del programma di Governo, nelle scorse settimane si è era detta contraria alla pausa caffè perchè fa perdere tempo e ci rende meno produttivi. Ovviamente io non sono d’accordo, e voi?
 

A difendere la pausa caffè ci pensa il presidente Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi), Lino Enrico Stoppani, che in merito alla produttività sul lavoro, dichiara: “si migliora motivando i lavoratori sotto l’aspetto economico e professionale. Non certo azzerando le pause per il caffè o per il pranzo. Anzi, queste possono essere addirittura utili per recuperare e raccogliere energie migliori, oltre che occasione per coltivare i valori sociali del lavoro“.
 

Continua Stoppani: “Tutto ciò è stato provato scientificamente da una ricerca della New York University, secondo la quale il break darebbe al cervello il giusto ’stacco’ per far riposare i circuiti cerebrali, aiutandoli a riordinare e a conservare le informazioni appena stoccate. I cambiamenti da promuovere non sono questi ma altri, che toccano anche alla politica, intervenendo per esempio sulla burocrazia, sulle infrastrutture, sulla semplificazione: argomenti che interessano veramente imprese e lavoratori“.
 

Voi che ne pensate? Secondo voi è importante la pausa caffè in una mattinata di lavoro in ufficio?
 

Foto da:
salute.pourfemme.it
coffeebusinesspresentation.com
fineartamerica.com
cdn.sheknows.com
online.prevention.com
www.bundyology.com
suchagoodegg.files.wordpress.com

 

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.