La dieta del mal di testa

Il mal di testa e la cefalea si può combattere con l'alimentazione. Preparare piatti leggeri e facilmente digeribili può essere d’aiuto. Nel caso zuppa basta poi condirla con olio d'oliva extravergine ed erbe aromatiche (molto utile anche per altre terapie) e vedrete che vi sentirete meglio.

Purtroppo il mal di testa è un disturbo molto comune e oltre che con i classici farmaci, lo si può prevenire o combattere seguendo un’alimentazione appropriata. Per esempio con una bella zuppa di verdure o un piatto di ortaggi bolliti.
Preparare piatti leggeri e facilmente digeribili può essere d’aiuto. Nel caso zuppa basta poi condirla con olio d’oliva extravergine ed erbe aromatiche (molto utile anche per altre terapie e per dimagrire) e vedrete che vi sentirete meglio.
 
Il magazine Riza ha studiato una dieta per prevenire il mal di testa che ho deciso di proporvi qui di seguito. Fatemi sapere se funziona o avete altre soluzioni da condividere con noi.
 
Colazione: 1 tazza di latte di riso (anche freddo) con 3 fette biscottate con poca marmellata di albicocche e 1 frutto di stagione
 
Spuntino di mezza mattina: 1 frutto di stagione e 1 tisana di melissa
 
Pranzo: insalata di foglie verdi (lattuga, riccia, songino…) condita con olio e succo di limone; tacchino alla piastra con zucchine in padella; 1 tisana di zenzero
 
Merenda: 1 frutto di stagione o 1 frullato (fatto con acqua o latte di riso)
 
Cena: 1 zuppa per aprire il pasto; 200 g di sogliola al cartoccio con abbondanti verdure e 50 g di pane integrale; 1 tisana di malva e melissa
 
Foto tratte da
telodicelamamma.myblog.it
instablog.org
tuttogratis.it

Continua a leggere

Parole di Valentina Morosini

Da non perdere
Potrebbe interessarti anche