La dieta del gelato, dimagrire senza soffrire troppo!

oggi vi presentiamo la dieta del gelato, un modo fresco e goloso per dimagrire senza rinunciare ai nostri adoratissimi gelati, questa dieta promette di farvi perdere fino a due chili a settimana, ecco lo schema da seguire.

Ragazza con gelato

Il gelato è un alleato della nostra linea, sembra incredibile ma è proprio così, l’importante è saper scegliere il gusto giusto e non esagerare con le dosi, diciamo che l’ideale sono i gelati alla frutta e una dose massima di 200 grammi. oggi vi presento la dieta del gelato, uno schema alimentare che prevede anche il gelato nella vostra alimentazione che non solo terrà su il vostro umore ma che promette di farvi perdere fino a due chili in una settimana, niente male, no? Scopriamo insieme come è strutturata questa dieta.

Questa dieta potete farla per una settimana, poi fate una settimana di alimentazione normale ma sempre sotto controllo e poi potete farne un’altra a base di dieta del gelato. Per mantenere il peso dopo la dieta dovete stare attente a non esagerare e poi una volta a settimana potete seguire lo schema della dieta del gelato.
 

Ecco lo schema alimentare:
 

Lunedì

Colazione: Fiocchi di mais con latte freddo, frutti di bosco e caffè decaffeinato.

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: 60 gr. di pasta al pomodoro, 150 gr. di carne e 200 gr. di verdure
 

Martedì

Colazione: Succo d’arancia, cereali integrali con latte scremato e caffè.

Pranzo: Una rosetta piccola con 30 gr. di prosciutto crudo, un sorbetto di frutta

Cena: 60 gr. di riso integrale condito con olio, 200 gr. di merluzzo e 200 gr. di verdure
 
Mercoledì

Colazione: Tè verde, 3 fette biscottate integrali e 1 cucchiaino di miele

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: 60 gr. di pasta al pomodoro, 80 gr. di formaggio, 200 gr. di verdure
 

Giovedì

Colazione: yogurt naturale e 2 biscotti secchi, 1 caffè

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: pasta e fagioli (con 60 gr. di fagioli secchi e 50 gr. di pasta), 200 gr. di verdure
 
Venerdì

Colazione: Latte scremato con cereali integrali, 1 frutto

Pranzo: Una rosetta piccola con 50 gr. di arrosto di tacchino, un sorbetto di frutta

Cena: pennette al tonno (con 60 gr. di pasta e 80 gr. di tonno in scatola, pomodoro a piacere), 200 gr. di verdure
 

Sabato

Colazione: Una fetta di pane con un cucchiaino di marmellata light e una tazza di latte scremato

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta

Cena: 60 gr. di riso al pomodoro, 150 gr. di petto di pollo ai ferri, insalata mista
 

Domenica

Colazione: Tè, 1 succo di pera e 3 biscotti secchi

Pranzo: 200 gr. di gelato alle creme o 250 gr. di gelato alla frutta con panna

Cena: Minestrone di verdure con 50 gr di pasta e 20 gr. di parmigiano, 1 frutto
 

A metà pomeriggio si può integrare la dieta con un frutto o yogurt magro.
 

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.