La collezione Versace per H&M per la primavera estate 2012 non sarà disponibile in Italia

E’ purtroppo arrivata la conferma che sottolinea che la collezione Versace per H&M per la primavera estate 2012 non sarà disponibile in Italia ma solo nello store online del brand.

versace HM cruise 2012 collezione

Amara conferma per le ragazze che attendevano fiduciose l’arrivo nei negozi della collezione Versace per H&M per la prossima primavera estate 2012. Purtroppo infatti è stato confermato che la collezione verrà venduta, da domani, solo online e quindi non sarà reperibile in Italia dove non è ancora possibile fare acquisti sul sito H&M! L’ufficio stampa H&M ha così voluto confermare la voce che si era diramata negli ultimi giorni: ora ci toccherà solo attendere che qualche capo venga messo in vendita su eBay e, come spesso accade per queste collezioni, con i prezzi triplicati! Che ne pensate? Vi sembra giusta questa scelta da parte del brand?

Ormai ci eravamo già immaginate mentre indossavamo uno degli splendidi abiti della collezione Versace per H&M primavera estate 2012, con divertenti e colorate fantasie. Bellissimi anche gli accessori, come le scarpe e le borse per una primavera estate alla moda. Non ci resta che attendere fino all’8 marzo, quando arriverà nei negozi, e questa volta anche in Italia, la linea Marni per H&M, che comprende anche la t-shirt benefica per il Giappone.
 
“E’ eccitante iniziare il 2012 con qualcosa di completamente nuovo: questa collezione cruise è piena di pezzi chic ed eleganti per le donne e forti per gli uomini, tutti con una freschezza adatta al nuovo anno. E’ stato davvero un piacere lavorare con H&M e sono elettrizzata dal lavorare un’altra volta con loro per questa collezione”, aveva detto Donatella Versace.
 
Ovviamente la scelta di vendere la collezione solo online ha avuto delle ripercussioni per tutti i paesi, Italia compresa, in cui il negozio online del brand non è ancora attivo. Ci auguriamo che presto H&M decida di dare la possibilità anche a noi di fare acquisti online, come ormai accade per quasi tutti i brand, compresi Zara e Oysho.

Parole di Francesca Bottini