La cagnolina muore e lui si suicida: 14enne non ha retto al dolore

Seb era un ragazzo socievole e benvoluto, ha sofferto molto per la perdita della sua Tilly ma i genitori non avrebbero mai pensato che potesse compiere un gesto tanto estremo

da , il

    La cagnolina muore e lui si suicida: 14enne non ha retto al dolore

    La tragedia si è consumata a Taunton, in Gran Bretagna: Seb Morris, un ragazzino di 14 anni, si è tolto la vita una settimana dopo la morte della sua adorata cagnolina Tilly.

    Appassionato di pugilato, il ragazzo è stato descritto come “premuroso e disponibile” dai suoi genitori. Un animo sensibile che non ha saputo affrontare il grande dolore per la perdita della migliore amica a quattro zampe.

    Tilly era diventata un membro della famiglia quando Seb aveva 4 anni, quindi erano cresciuti insieme. La sua morte l’ha colpito profondamente. Secondo quanto dichiarato dalla madre: “Era la sua migliore amica, trascorreva molto tempo con lei. L’abbiamo seppellita nel giardino sul retro, e Seb ha dormito per un’ora su una sedia accanto a lei, con le cuffie ascoltando musica. E ha proseguito con la sua coperta per un paio di notti”.

    Seb è stato ritrovato nella sua camera, dove si è impiccato approfittando del fatto che i genitori fossero fuori casa. La madre era infatti uscita per un paio di ore per accompagnare le due figlie più piccole a una festa. Al rientro, la terribile scoperta.

    I genitori non avevano avuto nessun sospetto che il ragazzo potesse meditare un gesto tanto estremo. Era sempre stato benvoluto e socievole, e anche la sera prima dell’impiccagione era uscito con gli amici ed era sembrato felice.