La bellissima storia d'amore dei reali del Bhutan

La storia d'amore tra la regina Jetsun Pema e il re Jigme Khesar dura da più 11 anni. I due sono chiamati i "William e Kate d'Oriente"

Jigme Khesar Namgyel Wangchuck Jetsun Pema reali bhutan

Foto Getty Images | Triston Yeo

Principesse, principi, re e regine esistono anche nella vita reale. Anche se le loro storie non sono sempre un “e vissero sempre felici e contenti”, alcune, fortunatamente, sono belle da raccontare. La storia di sua maestà Jetsun Pema Wangchuck, ad esempio, viene da molto lontano. Più precisamente, dal Regno del Bhutan. Jetsun Pema è la più giovane regina regnante al mondo e la sua è, probabilmente, una delle più belle storie d’amore del nostro tempo.

La storia d’amore tra il re e la regina del Bhutan è iniziata tanti anni fa

Cominciamo a raccontarvela spiegandovi che la poligamia, in Bhutan, è legale. Nonostante questo il marito di Jetsun Pema Wangchuck, Jigme Khesar Namgyel le promette eterno amore e che non avrà altre mogli al di fuori lei. “Giuro… non sposerò altre donne” ha detto il re quando, il 13 ottobre 2011, ha sposato la sua giovane regina.

I due si sono incontrati, per la prima volta, nel 1997. All’epoca la regina era una bambina. Infatti, aveva solo 7 anni. Undici anni dopo, a seguito delle pressioni del padre, Jigme Khesar Namgyei è diventato re. Dopo tanto tempo, l’attuale re del Bhutan ha rimesso gli occhi su Jetsun Pema. L’attuale regina, che ha dieci anni meno di lui, gli chiede del tempo, perché vuole andare a Londra per continuare gli studi. Jigme ha deciso così di aspettare, lasciando che la donna della sua vita possa istruirsi e seguire i suoi sogni.

Tornata in Buthan, all’età di 21 anni, Jetsun Pema diventa regina. Il giorno delle nozze oltre 50mila cittadini hanno salutato gli sposi durante la cerimonia, che si è tenuta nel seicentesco Palazzo della Grande Felicità.

Le parole di Jigme Khesar Namgyel

Ho aspettato un bel po’ di tempo per sposarmi. Non importa quando ti sposi, ma che lo faccia con la persona giusta e io sono certo di averla incontrata. È un essere meraviglioso” ha raccontato il re Jigme Khesar Namgyel ad un giornalista.

E ha aggiunto: “Io la mia regina l’ho trovata e il suo nome è Jetsun Pema. È giovane, ha il cuore e il carattere caldi e gentili. Sono sicuro che queste qualità, unite alla saggezza che arriverà con gli anni e l’esperienza, faranno di lei un grande servitore della nazione. Non so cosa la gente dirà di lei, ma per me ha tutto ciò che una donna deve avere”.

Il giorno delle nozze e la nascita del loro secondo figlio

Il giorno delle nozze, tra l’altro, non è casuale. Infatti, i due si sono sposati il 13 ottobre del 2011 perché, secondo gli astrologi di corte, quella data era particolarmente favorevole per le congiunzioni astrali. Inoltre, tutta la cerimonia è stata guidata dalle stelle, dall’ingresso al palazzo dello sposo al vestito della regina del Bhutan, che ha indossato il kiras, abito tipico delle donne bhutanesi che unisce i colori propizi giallo, rosso, bianco e verde.

Il re e la regina del Bhutan, tra l’altro, hanno di recente festeggiato la nascita del loro secondo figlio. La coppia lo ha fatto sapere condividendo una bellissima foto su Instagram: “È nato a Lingkana Palace, nella capitale Thimphu, il 19 marzo 2020, che corrisponde al 25esimo giorno del primo mese dell’anno del topo. La famiglia reale esprime tutta la sua gratitudine allo staff medico e sanitario, allo Zhung Drastshang e a tutti coloro che abbiano rivolto un augurio, un pensiero o una preghiera per il bambino”.

L’incontro dei reali del Bhutan con William e Kate

La storia del re e della regina del Bhutan è davvero la dimostrazione che “e vissero per sempre felici e contenti” è sì una frase fatta, ma valida per qualcuno. I due, tra l’altro, sono stati ribattezzati i William e Kate d’Oriente. Questo soprannome gli è stato dato, nel 2016, a seguito dell’incontro in Bhutan con i reali d’Inghilterra.

jetsun pema kate middleton
Foto Getty Images | Danny Martindale

Parole di Benedetta Minoliti