Jill Biden, la First lady americana con origini siciliane

Jill Biden è la 46esima First lady degli Stati Uniti, la prima italoamericana, e ha giocato un ruolo chiave nella campagna elettorale del marito

8
jill e joe biden ballano

Jill Biden, o anche “Dr. Biden“, come viene chiamata per i suoi titoli, è insegnante di inglese, scrittrice e filantropa. Ma non solo. Adesso infatti è anche la 46esima First lady degli Stati Uniti.

Ma non è tutto. Jill sarà anche la prima first lady italoamericana.
Le sue origini, infatti, sono siciliane, più precisamente della provincia di Messina. La donna infatti è originaria di Gesso, un piccolo borgo a 16 km dalla città che affaccia sullo Stretto. Suo nonno, Domenico Giacoppo, trasformato poi negli Usa in Jacobs, partì dal paesino per raggiungere l’America nel 1900.

In Sicilia aspettano Jill Biden a braccia aperte

A confermarlo un documento che attesta la partenza dal villaggio del nonno della First lady quando aveva appena un anno, insieme ai fratelli e alla madre.

Sarei molto felice se la signora Jill venisse qui e avrei piacere di incontrarla. Siamo fronti a fare una bella festa in tutto il Paese. Se viene sono pronta a cucinare pasta al forno, braciolettine arrostite e tutto quello che le piace. Spero proprio di abbracciarlo” ha detto l’unica parente di Jill Biden rimasta ora a Gesso, una lontana cugina di ottavo grado.

Jill Biden insegna inglese da moltissimi anni

Jill Tracy Biden, ex Stevenson e originariamente Jacobs, è nata nel 1951, da padre capo di un’attività di risparmi e prestiti e madre casalinga,  e ha sposato Joe Biden, nuovo presidente americano, nel 1977.

Da questo matrimonio è nata nel 1981 Ashley. Inoltre, Jill Biden è diventata la matrigna dei due figli del primo matrimonio di Biden, Beau (scomparso nel 2015) e Hunter. L’ex moglie di Joe Biden e la sorellina più piccola dei figli sono venute a mancare a causa di un’incidente d’auto avvenuto nel 1972.

Laureata all’Università del Dalaware, con un master alla West Chester University e un dottorato, sempre all’Università del Dalaware, la First lady ha insegnato inglese alle scuole superiori e in alcune università americane. Dal 2009 è professoressa di inglese al Northern Virginia Community College ed è la prima donna ad aver svolto un lavoro retribuito mentre il marito ricopriva la carica di vicepresidente degli Stati Uniti.

Jill Biden, ha già ricoperto un ruolo di “lady” alla Casa Bianca. È stata infatti la Second lady degli Stati Uniti dal 2009 al 2017, durante l’Amministrazione Obama.  

Dal 2004 supporta il marito in politica

Sin dal 2004 la signora Biden ha incoraggiato e supportato l’attività politica del marito. Dopo la decisione di Barack Obama di scegliere Joe Biden come compagno per la corsa alla presidenza, Jill Biden ha iniziato attivamente a fare campagna elettorale.

La neo First lady ha stretto, durante la presidenza di Obama, un forte legame con il pubblico durante i comici elettorali, tanto da apparire in diverse occasioni insieme a Michelle Obama.

Per tutto il tempo in cui Joe Biden è stato in corsa per la vicepresidenza, la donna ha continuato a insegnare, per dedicarsi alla campagna elettorale nel fine settimana.

Riconosciuta da tutti con il nome di “Dr. Jill Biden”, il suo impegno sull’università è stato costante tanto che, nel 2009, Obama ha annunciato che sarebbe stata incaricata di un’iniziativa per aumentare la consapevolezza sul valore dei college della comunità. Nel 2010 Jill Biden ha tenuto il discorso di apertura all’Università del Dalaware, il primo del genere in una grande università.

Durante la campagna presidenziale del 2020 Jill Biden ha avuto un ruolo fondamentale

Dopo la rielezione di Obama e di suo marito, il 6 novembre 2012, ha iniziato il suo secondo mandato come Second lady ed è stata coinvolta nel sostegno al personale militare.

Durante la campagna presidenziale di Joe Biden di quest’anno ha giocato un ruolo chiave nel processo decisionale del marito. La donna ha continuato inoltre ad insegnare ed è apparsa senza il marito in alcuni comizi e ha più volte difeso il figlio Hunter coinvolto nello scandalo relativo all’Ucraina che ha portato ad un impeachment presidenziale.

Nel giugno 2020, insieme al marito, ha pubblicato il libro per bambini Joey: The story of Joe Biden, che ritrae il neo presidente americano come un bambino “coraggioso e avventuroso” nonostante soffrisse di balbuzie per la quale è stato vittima di bullismo.

A luglio ha poi parlato dell’impatto della pandemia da Coronavirus e dell’importanza dell’istruzione, sottolineando che comprendeva la frustrazione che tutti, dai bambini agli adulti, stavano affrontando con i metodi alternativi della didattica a distanza.

Jill Biden, a seguito della vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali, è così diventata la nuova First lady della Casa Bianca.

Parole di Alanews