Intelligenza Artificiale al posto del pediatra: la nuova frontiera della diagnosi

La ricerca ha evidenziato i passi avanti nello studio di un sistema che permette una diagnosi accurata ed efficace di alcune delle malattie pediatriche più comuni.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 12 febbraio 2019

Intelligenza Artificiale al posto del pediatra: la nuova frontiera della diagnosi
Foto: Pixabay
Intelligenza Artificiale al posto del pediatra per diagnosticare malattie comuni nei bambini: è questa la nuova frontiera della medicina che si sperimenta in Cina. Un modello sarebbe in grado di individuare con precisione alcune delle patologie infantili più diffuse, sostituendosi, di fatto, agli specialisti in carne e ossa.

Intelligenza Artificiale in 'camice bianco'

In Cina è stato testato un modello di IA in grado di diagnosticare alcune malattie infantili comuni, semplici e complesse. Si va dall'influenza alla mani-bocca-piedi, sino alla meningite. Il sistema consente una diagnosi precisa ed efficace che sostituisce il pediatra, e questo risultato apre le porte a una massimizzazione nella implementazione di modelli di Intelligenza Artificiale nel settore medico. Secondo il team di ricerca, guidato da Kang Zhang, questo potrebbe essere un decisivo passo avanti a supporto degli specialisti, che vi troverebbero un valido sostegno decisionale in casi di incertezza diagnostica. Lo studio dimostrerebbe anche i benefici nell'inquadramento corretto dell'approccio terapeutico: il metodo fondato sulla IA aiuterebbe a ottimizzare l'assistenza al paziente, distinguendo tra quadri clinici più o meno facili da gestire a seconda del livello di urgenza. LEGGI ANCHE: Intelligenza Artificiale e orientamento sessuale: tutto in una foto