India, bambina di 7 anni violentata con un tubo di metallo: è gravissima

L'aguzzino avrebbe attratto la piccola in un parco a Seemapuri, distretto di Nuova Delhi

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 20 settembre 2018

India, bambina di 7 anni violentata con un tubo di metallo: è gravissima
Foto: Ansa

L’India torna sulle pagine della cronaca internazionale con un nuovo caso di violenza su una minore: la vittima è una bambina di 7 anni che è stata stuprata con un tubo di metallo per l’acqua, a Nuova  Delhi, nel distretto di Shahdara, nella parte nord-orientale della città. La piccola si trova attualmente ricoverata in ospedale, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico per sistemare le gravi ferite riportate a seguito della brutale violenza sessuale. Un ventunenne è stato arrestato con l’accusa di stupro. 

Swati Maliwal, presidente della Commissione per le donne di Delhi, ha spiegato alla CNN che la bambina sta facendo molto fatica a riprendersi e sta vivendo un enorme sofferenza a causa della feroce violenza a cui è stata sottoposta.

In un tweet, Maliwal ha spiegato che la vittima è arrivata in ospedale con una grave emorragia in corso. Ha inoltre aggiunto che la bimba, proveniente da una famiglia molto povera, è stata adescata dal suo aguzzino in un parco a Seemapuri. ‘La sosterremo nella sua battaglia legale per assicurare la pena di morte ai suoi colpevoli, presenterò domanda di risarcimento e farò tutto il possibile per riabilitarla’, ha poi concluso il presidente.

In India, la piaga della violenza sessuale sulle donne e sui minori continua incessantemente a mietere vittime.  Secondo il National Crime Records Bureau, nel 2016 sono stati commessi 39.000 stupri in tutto il Paese, in pratica una violenza ogni 13,5 minuti. E’ stato registrato peraltro un aumento del 12% rispetto all’anno precedente.

Lo scorso aprile, in India, è stata violentata e uccisa una bimba di 11 anni durante un matrimonio da un parente degli sposi. I moventi, qualunque siano, non sono mai sufficienti a giustificare tali barbarie.