Incendio nel negozio del figlio, donna di 68 anni muore di infarto: non ha retto il dolore

Nella concitazione del momento, mentre le fiamme divampavano dalla macelleria, l'anziana ha avuto un malore. Nonostante la tempestività dei soccorsi non ce l'ha fatta.

da , il

    Incendio nel negozio del figlio, donna di 68 anni muore di infarto: non ha retto il dolore

    Drammatica vicenda in provincia di Avellino: questa mattina all’alba, intorno alle 5.30, nel Comune di Vallata, un negozio ha preso fuoco. Si trattava della macelleria del figlio di una donna di 68 anni, che per il dolore di vedere bruciata l’attività di famiglia ha avuto un infarto ed è morta. Molti abitanti della zona sono subito accorsi non appena si sono accorti delle fiamme: c’era chi si domandava le ragioni dell’incendio, chi provava a quantificare i danni, nel mentre l’anziana signora ha avuto un malore.

    Immediato l’intervento del 118, subito i volontari hanno prestato soccorso alla signora, poi durante il trasporto in ambulanza verso l’ospedale è deceduta. Sul posto sono giunti anche i Vigili del Fuoco e una pattuglia dei Carabinieri, quest’ultima si è attivata per effettuare tutti i rilievi del caso e acclarare le cause dell’incendio. Al momento la pista dolosa sembra essere la più accreditata, anche se non si hanno ancora conferme. Fortunatamente le fiamme divampate dalla macelleria non hanno causato feriti.

    In Campania è stata una notte di fiamme: anche nel cuore del centro storico di Napoli, in via Toledo, intorno alle 23, un ordigno rudimentale ha mandato in pezzi un bar, chiuso da diverso tempo, creando un incendio che ha scatenato il panico tra gli abitanti della zona. Due persone sono rimaste intossicate.