Il massaggio Lomi Lomi

Non è un semplice massaggio, ma un modo di accogliere gli ospiti, di passare piacere e serenità. È il Lomi Lomi (o loving hands massage), il massaggio hawaiano un mix di relax e armonia. Questa tecnica può essere praticata a due mani o a quattro, attraverso una serie di movimenti lunghi e ritmici, che permettono di distendere la muscolatura e sciogliere le articolazioni, risultando insieme rilassante ma anche tonificante, e ottimo per la circolazione. Scopriamo insieme come viene eseguito e se può essere un regalo di Natale.

I quattro elementi fondamentali su cui si basa questa tecnica sono il respiro, la danza, il tocco e la musica. Il trattamento inizia da dietro la testa, continua lungo la schiena, prosegue per braccia, mani, gambe e piedi, e poi riprende sulla parte anteriore del corpo.
 
La particolarità della tecnica sta in uno strofinamento (lomi) molto avvolgente e profondo, praticato da uno o più operatori con le mani e gli avambracci. Il Lomi Lomi ha una storia affascinante. In origine considerato alla stregua di un rituale sacro, accorpava tecniche curative e significati simbolici profondi.
 
Vi siete convinti o continuate a preferire per Natale il massaggio di Venere?

Parole di Valentina Morosini

Valentina Morosini è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2009 al 2017, occupandosi principalmente di salute, benessere, diete, tematiche relative alla maternità e alla vita di coppia.