Il brutale necrologio dei figli per la mamma morta: “Non ci mancherai”

'Questo mondo è un posto migliore senza di lei': parole pesanti quelle che i figli della donna hanno deciso di pubblicare sul giornale locale

da , il

    Il brutale necrologio dei figli per la mamma morta: “Non ci mancherai”

    Kathleen Dehmlow è morta a 80 anni a Springfield, nel Minnesota. Fin qui niente di strano. A creare scalpore è stato però il necrologio che i figli hanno fatto pubblicare sul giornale locale in cui scrivono chiaramente: “Il mondo è un posto migliore senza di lei”.

    Ora, tutti abbiamo pregi e difetti, ma quando una persona muore si tendono a tralasciare gli aspetti negativi per soffermarsi su quelli positivi, almeno in pubblico.

    Non è andata così invece per l’ottuagenaria in questione. Ma cosa avrà mai fatto per attirarsi tanto odio da parte dei figli?

    E’ tutto spiegato nel necrologio pubblicato sulla Redwood Falls Gazette, che recita:

    Kathleen Dehmlow (Schunk) è nata il 19 marzo 1938 da Joseph e Gertrude Schunk di Wabasso. Ha sposato Dennis Dehmlow nella chiesa di St. Anne a Wabasso nel 1957 e ha avuto due figli, Gina e Jay. Nel 1962 è rimasta incinta del fratello del marito Lyle Dehmlow e si è trasferita in California. Ha abbandonato i suoi figli, che sono stati cresciuti dai suoi parenti di Clements, il Sig. e la Sig.ra Joseph Shunk. E’ scomparsa il 31 maggio 2018 a Springfield e dovrà ora affrontare il giudizio. Non mancherà a Gina e Jay, e per loro è chiaro che questo mondo è un posto migliore senza di lei.

    Il necrologio è diventato virale e in molti si chiedono perché il giornale abbia accettato di pubblicare una notizia di così poco gusto.

    Un altro parente, Dwight Dehmlow, ha voluto parlare in favore della donna deceduta al Minneapolis Star-Tribune: “Ci sono molte cose che mancano nel necrologio, non è una cosa semplice. Kathleen ha commesso un errore 60 anni fa, ma chi non ne ha fatti? Se n’è pentita durante gli anni? Sì.”