Idee decoupage per decorare un annaffiatoio

Scegliete con cura i soggetti per decorare in decoupage questo annaffiatoi che vogliamo rimodernare: vedremo insieme la tecnica per applicare la carta decoupage su una superficie zincata.

Annaffiatoio zincato decoupage

 
Oggi daremo vita ad un nuovo decorativo lavoretto in decoupage. Con la tecnica già conosciuta andremo ad applicare i nostri soggetti sulla superficie zincata di un vecchio annaffiatoio. Vediamo insieme la procedura corretta. Materiale necessario: recuperate, oltre all’annaffiatoio di alluminio zincato, carta stampata con lettere dell’alfabeto o qualsiasi decorazione vogliate applicare, colla vinilica, fondo acrilico specifico per zinco, colore acrilico panna, colori a olio ocra e terra d’ombra bruciata, panno di cotone, alcol etilico, panno di lino, spago, forbici, taglierino, cotone idrofilo, piatto di plastica, trementina, pennelli piatti e della vernice sintetica satinata in gel.

Pulite per bene l’annaffiatoio con del cotone imbevuto di alcol e stendete subito dopo una mano di fondo specifico per zinco e lasciate asciugare per circa 3 ore. A questo punto date due mani di colore acrilico color panna e lasciate ad asciugare per 2 ore. Ritagliate le lettere o i soggetti scelti dalla carta decoupage e stendete loro la colla sul retro, posizionandoli nella posizione stabilita in precedenza, tamponando con il panno di cotone per far aderire al meglio.
 
In un piattino di plastica, mischiate in pari quantità i colori acrilici terra d’ombra bruciata e ocra, aggiungendo un po’ di trementina. Immergendo il batuffolo nel nuovo colore, sporcate l’innaffiatoio effettuando dei movimenti circolari sulla superficie. Eliminate l’eccesso di colore con una pezza di lino in modo da ottenere un effetto anticato.
 
Andiamo a proteggere il nostro lavoro in decoupage dando due mani di vernice in gel protettiva, lasciando asciugare circa 7 ore tra una mano e l’altra e altrettanto a lavoro finito.

Parole di Ryan86