I ritratti viventi dell'artista americana Alexa Meade [FOTO]

I ritratti viventi dell'artista americana Alexa Meade sono a dir poco curiosi. Trattasi di esseri umani in carne e ossa dipinti come fossero parte di tele bidimensionali e l'effetto è sorprendente.

Alexa nel suo dipinto vivente

I ritratti viventi dell’artista americana Alexa Meade. Il tuo corpo è la mia tela, questa la filosofia di Alexa Meade, artista 28enne di Los Angeles che sta facendo parlare di sé per i suoi originali ritratti viventi. La tecnica da lei impiegata ricorda il body painting ma è in realtà un Trompe-L’Oeil al rovescio, non è il dipinto a sembrare tridimensionale ma il corpo umano, in carne e ossa, a tramutarsi in dipinto. Un genere artistico indefinibile che coniuga in modo accattivante e innovativo pittura, fotografia e performance, in netto contrasto con l’arte tradizionale da sempre impegnata a riprodurre fedelmente la realtà. L’obiettivo di Alexa è esattamente l’opposto, una metamorfosi dalla tridimensionalità della vita alla bidimensionalità dell’arte: in questa realtà parallela l’uomo perde la propria soggettività fagocitato dalla dimensione inanimata.

I ritratti viventi di Alexa Meade

alexa-meade
Un genere artistico unico e indefinibile quello di Alexa Meade, giovane artista americana che ha avuto la brillante idea di trasformare il corpo umano in opere a due dimensioni, conciliando fotografia, performance e body painting, cui è dedicato un festival in Austria. I protagonisti delle sue opere sono esseri in carne e ossa simili a tele prive di profondità. L’artista espone i quadri viventi come installazioni o talvolta li lascia liberi di circolare per la città al fine di interagire con il pubblico. Svaniscono così i confini tra realtà e opera d’arte, una via già percorsa da altri artisti contemporanei ma Alexa Meade si spinge oltre. Attingendo alle tecniche del passato le sue opere sembrano dipinti di stampo tradizionale, che proiettano di colpo gli spettatori in una dimensione atemporale.

Alexa Meade, un’artista apprezzata a livello internazionale

alexa-foto
Alexa Meade è un’artista di soli 28 anni assurta a celebrità in virtù dei suoi originali ritratti viventi. Il suo percorso ha inizio con una laurea in Scienze Politiche presso il Vassar College ma vira precocemente verso il mondo dell’arte. Grazie al suo incredibile talento espone presso la Galleria Saatchi di Londra, il National Portrait dello Smithsonian Gallery di DC, la Postmasters Gallery di New York, la Galerie Ivo Kamm in Svizzera, e la Galleria Ingo Seufert per la Fotografia Contemporanea in Germania. Le sue opere all’avanguardia hanno conquistato il consenso dei critici e di una platea internazionale tra cui parecchie celebrities come Jay-Z e Beyoncé, da poco di nuovo incinta del marito.

Parole di Laura De Rosa

Laureata in Scienze dei Beni Culturali (110/110), redattrice web dal 2008, collabora con riviste e numerose testate online spaziando in diversi argomenti. Ama leggere, scrivere, viaggiare e dipingere.