Harry Styles e la "sua" Jackie: il cantante testimonial dell'iconica borsa Gucci

Icona di stile al di là dei generi, il cantante nell'ultima campagna Gucci sfoggia l'iconica borsa della maison, abbattendo i confini tra maschile e femminile

Harry Styles e la

Foto Getty Images | Anthony Pham

Per la sua ultima campagna pubblicitaria, Gucci ha scelto di inscenare una puntata del Late Show di James Corden dove una carrellata di celebrity del calibro di Diane Keaton, Awkwafina, Sienna Miller, Dakota Johnson e Serena Williams mostrano le borse della maison, alcune classiche, altre nuove. Tra queste star non poteva mancare Harry Styles, uno dei volti preferiti da Alessandro Michele nonché icona dello stile fluido: il cantante in questa campagna è associato alla Jackie, l’iconica borsa dedicata a Jackie Kennedy Onassis disegnata negli anni ’60 e ancora oggi oggetto di culto.

Non perdetevi la storia della famosa Jackie di Gucci!

Jeans morbidi, camicia fantasia sbottonata, pelliccia, sneakers e borsa in pelle nera: l’ex-One Direction è semplicemente cool per la campagna Gucci Beloved.

Harry Styles ha già scelto in passato di mostrarsi con una Jackie in spalla, sia nera che color vede acqua, portandola con disinvoltura e dando nuova linfa vitale al modello, un classico intramontabile.

Il cantante (e attore) ha uno stile personalissimo e particolare, che fonde femminile e maschile: il risultato è estremamente sexy, perfetto per una rockstar come lui

Harry Styles ama Jackie: anche l’uomo porta la borsa 

In un periodo in cui la la moda riflette inevitabilmente i cambiamenti della società, anche la cultura pop e i suoi personaggi di riflesso si adeguano, racconta la commissione dei generi.

Non ci sono più regole ferree, c’è più libertà per potersi esprimere in maniera autentica anche tramite il look.

Harry Styles indossando la meravigliosa Jackie in pelle nera dimostra che anche l’uomo rubare dal guardaroba della donna, così come accade il contrario, e portare la borsa con grande eleganza.

D’altronde, è estremamente comoda: si sa che le donne nella loro borsa hanno tutto il loro mondo, perché non dovrebbero farlo anche gli uomini? A maggior ragione se si tratta di un vero e proprio pezzo da collezione.

Parole di Carlotta Tosoni