Halston, la miniserie sulla vita dello stilista americano sta per sbarcare su Netflix

Grande attesa per la nuova miniserie di Netflix, che racconta il successo sfrenato del celebre stilista americano: nei panni di Halston ci sarà l'attore britannico Ewan McGregor

Halston

Foto Getty Images | Rose Hartman

Tra gli appassionati di moda c’è grande attesa per l’arrivo di una nuova serie tv, “Halston“, disponibile su Netflix dal 14 maggio, con Ewan McGregor nei panni del celebre stilista americano, che dà il nome alla miniserie.

Halston, il re del glamour anni ’70

Ma chi Halston? Nato nel 1932, il suo vero nome era Roy Halston Frowick, figlio di un ragioniere di origini svedesi. Sin da bambino sviluppa una passione per il ricamo e negli anni Settanta raggiunge il successo, imponendo il suo stile minimalista e rivoluzionando la moda degli Stati Uniti. I suoi design lineari, spesso realizzati in cashmere o ultrasuede, rappresentarono una novità nelle discoteche degli anni Settanta. Tra i suoi amici più cari troviamo personalità del calibro di Victor Hugo, Andy Warhol, Liza Minnelli e Bianca Jagger.

Che cosa racconta la serie tv Netflix

La serie tv racconta le peripezie dello stilista americano nel suo lungo e tortuoso cammino per raggiungere la vetta della moda, ma anche le difficoltà a gestire e conservare il successo, come anticipa il trailer, pubblicato ieri da Netflix. Il racconto affonderà le radici agli inizi della sua carriera, seguendolo nel suo percorso, fino alla consacrazione a New York e nel mondo, quando la fama stravolge la sua vita, tra lusso, fama e vizi.

Ewan McGregor sarà Halston: il cast

Dietro la telecamera, si nasconde la produzione esecutiva di Ryan Murphy, celebre regista e produttore cinematografico, autore di serie tv di successo, tra cui “Glee” e “American Horror Story”. Ideata da Sharr White e diretta di da Daniel Minahan, la serie è liberamente ispirata al libro “Simply Halston” di Steve Gaines. A vestire i panni di Halston sarà l’attore britannico Ewan McGregor, affiancato da Rory Culkin nei panni di Joel Shumacher, Rebecca Dayan in quelli di Elsa Peretti, David Pittu è Joe Eula, Krysta Rodriguez è Liza Minnelli, Sullivan Jones è Ed Austin e Gian Franco Rodriguez è Victor Hugo.

Parole di Linda Pedraglio