‘Ha violentato nostro figlio di 4 anni’: la pesante accusa della donna al marito

La madre aveva notato che il piccolo, quando tornava dalla visita al padre, aveva un atteggiamento strano

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 9 ottobre 2018

‘Ha violentato nostro figlio di 4 anni’: la pesante accusa della donna al marito
Foto: Pixabay

Pesanti accuse, ancora tutte da dimostrare, sono state rivolte a un imprenditore 46enne di Nocera, da parte della moglie: violenza sessuale aggravata nei confronti del loro bambino di 4 anni e mezzo. L’inchiesta della Procura di Nocera, ancora alle prime battute, è partita a seguito della denuncia sporta dalla donna ai Carabinieri, dopo essersi accorta che nel comportamento del figlio c’era qualcosa di strano.

I due si erano separati da alcuni mesi, l’uomo aveva diritto di vedere il bimbo due volte alla settimana. La donna si rende conto da subito che quando il piccolo torna dalla visita al papà è stranito, un po’ disturbato. L’episodio che ha fatto scattare la denuncia risale al 10 gennaio scorso: è quasi ora di pranzo, il bambino è appena rincasato dalla visita al padre. La mamma decide di cambiarlo e si accorge che appena gli ha tolto i vestitini, lui inizia a toccarsi le parti intime. La donna chiede spiegazioni e il piccolo risponde che è stato il papà a palpeggiarlo.

Dinanzi a quelle parole, la madre non perde tempo e si rivolge immediatamente ai Carabinieri per sporgere denuncia contro il marito: l’accusa è quella di violenza sessuale aggravata. La deposizione della donna pare sia ricca di dettagli: ora bisognerà attendere gli esiti delle indagini.

La violenza sui minori è una costante del nostro presente: lo scorso maggio, in provincia di Perugia, un padre separato ha violentato la figlia di 12 anni.