Grosseto: 20 bambini intossicati col monossido di carbonio durante una festa

Un bambino è stato portato in camera iperbarica. Nessuno è in pericolo di vita

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 13 dicembre 2018

Grosseto: 20 bambini intossicati col monossido di carbonio durante una festa
Foto: Ansa

Venti bambini, tutti di età inferiore ai 14 anni, sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio esalato da una stufa a gas. E’ successo a Castel del Piano, in provincia di Grosseto, durante una festa privata di compleanno organizzata in un’abitazione privata.  

Molti dei bambini hanno accusato difficoltà respiratorie, per questo sono stati trasportati all’ospedale Misericordia di Grosseto. Uno è stato portato in camera iperbarica. Altri ragazzini sarebbero stati invece visitati dai medici dell’ospedale di Castel del Piano. Nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita.

L’intossicazione sarebbe stata provocata dall’eccessiva concentrazione di monossido di carbonio nel locale in cui si è svolta la festa. Probabilmente un cattivo funzionamento della sorgente di calore utilizzata per riscaldare l’ambiente ha generato la dispersione della gas tossico.

LEGGI ANCHE: Studenti e insegnanti intossicati in una scuola di Milano