Grecia, tragedia in campo profughi: bimba di 4 anni cade in una fogna e muore

La morte della piccola ha creato forti tensioni all'interno del campo, tanto che è dovuta intervenire la Polizia in tenuta antisommossa per ristabilire l'ordine

da , il

    Grecia, tragedia in campo profughi: bimba di 4 anni cade in una fogna e muore

    Si è consumata una tragedia in un campo profughi a Tebe, in Grecia, a nordovest di Atene: una bambina di origini irachene di appena 4 anni è caduta in una fogna ed è morta. La piccola sembrava scomparsa, così ieri sera sono state avvitate le ricerche: secondo quanto riferito dai media locali, ad un certo punto le forze dell’ordine sono giunte all’interno di un condotto fognario situato all’interno dell’area recintata: lì è stato trovato il corpo della piccola privo di vita.

    Immediato l’intervento delle ambulanze, che intorno alle 23.00 hanno estratto la bambina dalla fogna. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, tuttavia l’episodio ha scatenato momenti di forte tensione all’interno del campo profughi: molte persone hanno iniziato a urlare contro contro le autorità, mentre altri osteggiavano gli agenti che stavano tentando di portare via il corpo della bambina.

    A un certo punto per ristabilire la calma è dovuta intervenire la polizia in tenuta antisommossa: alla fine la salma è stata affidata ai medici che praticheranno l’autopsia per acclarare le cause del decesso.