Grave incidente sull'A1 Milano-Napoli: tir prende fuoco, padre e figlio rimangono carbonizzati

Salva la madre che si trova attualmente ricoverata in ospedale. Ferite anche le persone che si trovavano a bordo del tir

Grave incidente sull’A1 Milano-Napoli: tir prende fuoco, padre e figlio rimangono carbonizzati

Foto: Ansa

Grave incidente sull’A1 Milano-Napoli nel tratto compreso tra Orvieto e Fabro, in direzione Firenze: un tir si è scontrato con un’auto provocando la morte di due persone a bordo dell’autovettura. Secondo quanto riferito da Autostrade per l’Italia, il camion si è ribaltato per ragioni ancora da accertare e ha preso fuoco. Immediato l’intervento delle pattuglie della Polizia Stradale, dei Vigili del Fuoco e delle ambulanze.

Le vittime sono un padre e un figlio che sono rimasti carbonizzati all’interno dell’auto in fiamme. Salva la madre che si trova ricoverata all’ospedale di Orvieto: non sono note le sue attuali condizioni.  Ferite anche le persone che si trovavano a bordo del tir.

A causa del grave incidente, il tratto autostradale coinvolto è stato chiuso. Bloccata anche l’entrata di Orte in direzione nord. ‘Chi è diretto a Firenze deve uscire ad Orvieto ed è possibile rientrare in autostrada a Fabro dopo aver percorso la viabilità ordinaria. Per le lunghe percorrenze si consiglia di uscire ad Orte da dove ci si può immettere sulla E45 in direzione Perugia, quindi seguire il raccordo Bettolle-Siena con rientro in A1 all’altezza di Valdichiana. Sono in corso le operazioni per l’installazione di uno scambio di carreggiata e la distribuzione dell’acqua agli utenti in coda’, hanno spiegato da Autostrade per l’Italia.

Soltanto venti giorni fa, sull’A14 all’altezza di Bologna si è consumato un altro grave incidente: grazie all’eroico coraggio di un poliziotto, rimasto ustionato, molte persone sono state tratte in salvo.

Parole di Beatrice Elerdini