Governatrice di Madrid incastrata da un video mentre ruba delle creme antirughe

Dopo lo scandalo del master dell'Università Rey Juan Carlos I ottenuto nel 2012 grazie ad alcune firme false, Cristina Cifuentes, governatrice di Madrid, non ha avuto scelta che lasciare la sua posizione lavorativa.

da , il

    Governatrice di Madrid incastrata da un video mentre ruba delle creme antirughe

    Cristina Cifuentes, governatrice di Madrid, è finita nell’occhio del ciclone: a causa di un video del 2011 in cui la donna viene fermata dai sorveglianti di un negozio per il presunto furto di un paio di creme antirughe, oggi è costretta a rassegnare le sua dimissioni. La politica, potenziale successore di Mariano Rajoy, di recente era già finita sotto la lente di ingrandimento per via di un master dell’Università Rey Juan Carlos I, che avrebbe conseguito nel 2012 non lecitamente, ma grazie ad alcune firme falsificate, abitudine peraltro piuttosto diffusa nella vicina penisola iberica.

    Il video che incastra la Cifuentes è stato pubblicato oggi sul quotidiano online OkDiario: si vede la governatrice che viene fermata dalle guardie di un supermercato e invitata a mostrare il contenuto della borsa. E’ in quel momento che i controllori scoprono le due creme antirughe non pagate. La governatrice di Madrid, dinanzi al video pubblicato, ha dichiarato nel tentativo di difendersi: ‘E’ stato un malinteso’, tuttavia per ‘proteggere la sua famiglia’, ha scelto di lasciare immediatamente la sua posizione lavorativa.

    Dalle camere della politica spagnola giungono voci contrastanti, c’è anche chi sostiene si sia trattato di un colpo sinistro messo in atto da compagni di partito. ‘Vediamo un falso giornalismo da tabloid, cloache, e settori del Pp che usano gentaglia per distruggere un essere umano’, ha affermato il leader di Podemos Pablo Iglesias.