GloWish: anche Huda Beauty cede al trend del momento con una collezione naturale ma glowy

Il brand ha sempre proposto foni molto coprenti e opachi, ora si adegua al trend del momento e lancia una nuova collezione dal finish naturale

glowish huda beauty

Foto Huda Beauty

Huda Beauty è un brand noto per i suoi prodotti di make-up “presenti”, dal finish opaco e coprente, dai colori accesi e dal concept ispirato alla bellezza araba, dove il trucco è elaborato e ben visibile. Ora stupisce tutte con una collezione letteralmente all’opposto: GloWish è la conferma che il make-up leggero ma luminoso è il trend del momento.

https://www.instagram.com/p/CPGmIeCjzeP/

Ci sono voluti due anni per realizzarla e ora arriva con tempismo perfetto, quando la dewy skin, naturalissima e luminosa, è la tendenza del momento e tutti i brand lanciano fondotinta che si fondono con la skincare, bb cream performanti ma invisibili, creme colorate perfezionanti ma che lasciano intravedere la pelle reale.

GloWish, disponibile dal prossimo 1° giugno, è una micro collezione (per ora) ed è composta da Multidew Skin Tint, un fondotinta impercettibile, luminoso e a lunga tenuta disponibile in 13 colorazioni universali, Soft Radiance Bronzing Powder, una terra in polvere dalla texture cremosa e multi sfaccettata, e due pennelli per applicare i prodotti, il GloWish Airbrush Finish Complexion Brush e il GloWish All Over Bronze Brush.

Tutti i prodotti hanno formule più green e “pulite” rispetto agli altri del brand, infatti l’80% degli ingredienti è di origine naturale e inoltre non contengono né profumo né alcol, rendendoli quindi adatti anche alle pelli più secche e sensibili.

GloWish: una dichiarazione d’amore alla nostra pelle

L’idea della collezione è venuta a Huda Kattan, fondatrice del marchio, dopo essersi resa conto di aver imparato col tempo ad apprezzare la propria pelle: dopo anni di giuste cure e skincare, ha capito di trovarla molto bella e luminosa, nonostante qualche difetto. Ha perciò voluto creare qualcosa che fosse performante come tutti i suoi prodotti, ma che esaltasse la naturale bellezza della pelle, che ne mostrasse la texture reale.

A riprova della leggerezza del fondotinta e della terra di GloWish, c’è il limitato range di colorazioni, cosa che non accade per gli altri in gamma: essendo particolarmente sheer e poco coprente, si adatta a molti più incarnati. Lo stesso principio che ha applicato Nabla al suo Skin Realist: meno tonalità ma comunque capaci di intonarsi alla perfezione a tutti i colori di pelle.

Parole di Carlotta Tosoni