Gitanjali Rao è la "ragazza dell'anno" per il Time: la giovane scienziata ha 15 anni

La giovane scienziata di origini indiane si è distinta per aver inventato un dispositivo in grado rilevare l'inquinamento da piombo nell'acqua potabile

Gitanjali Rao

Foto Instagram | @youngscientist.gitanjali

Studentessa americana di origini indiane, Gitanjali Rao ha 15 anni e vive in Colorado. Per lei la storica rivista statunitense “Time” ha istituito un nuovo riconoscimento: “Kid of the year“. La giovanissima scienziata, a cui il Time ha dedicato la copertina del nuovo numero, è stata scelta per le sue capacità di applicare i principi della scienza ai problemi del mondo reale e per la l’impegno con cui incoraggia giovani come lei a studiare la scienza e le sue applicazioni.

Gitanjali Rao è la ragazza dell’anno

La giovane scienziata di origini indiane è diventata famosa per aver inventato un dispositivo in grado di testare l’inquinamento da piombo nell’acqua potabile, nel contesto della crisi idrica a Flint, in Michigan. Ma non è tutto: Gitanjali Rao è stata anche protagonista della creazione di un app per rilevare il cyberbullismo nella rete e di un altro strumento per affrontare al dipendenza da oppioidi. “In televisione si vedono solo maschi bianchi fare ricerca. Ma ascoltate: se io lo posso fare, voi lo potete fare“, asserisce con forza Gitanjali Rao intervistata da Angelina Jolie.

“Non sembro la tipica scienziata”

La giovane scienziata del Colorado ha superato una selezione con oltre 5mila giovanissimi candidati, tutti statunitensi, tra gli 8 e i 16 anni. “Non sembro la tipica scienziata“, ha raccontato lei stessa nell’intervista al Time. “Come scienziati, tutti quelli che vedo in Tv sono uomini più grandi, solitamente bianchi“, ha commentato ironica Gitanjali Rao, che già l’anno scorso era entrata nella lista dei migliori Under 30 per “Forbes”.

Un talento precoce

Oltre a essere una scienziata, Gitanjali è anche un virtuosa pianista, da quando, all’età di 3 anni, chiese alla madre come poter aiutare le persone malate e iniziò a suonare il pianoforte. Per aver inventato un test rapido e a basso costo che rileva il piombo nell’acqua potabile, a 11 anni Gitanjali è stata premiata come “America’s Top Young Scientist“. Dopo aver nominato la giovane scienziata, il Time sceglierà tra pochi giorni la prossima “Person of the Year“, il titolo che la prestigiosa rivista assegna ininterrottamente, ogni anno, dal 1927.

La persona dell’anno

L’anno scorso ad essere nominata era stata un’altra giovanissima, l’attivista per il clima Greta Thunberg, la prima persona, con meno di 25 anni, ad essere insignita di questo titolo. Il Time ha spiegato che il nuovo riconoscimento del “Kid of the Year” vuole puntare i riflettori sui giovani che hanno un’influenza positiva sul futuro delle loro comunità.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.