Giornata internazionale per le donne e le ragazze nella scienza: le iniziative e i dati

donna medico scientiziata

Foto Unsplash | Ani Kolleshi

Oggi, giovedì 11 febbraio, si celebra la Giornata internazionale per le Donne e delle Ragazze nella scienza.

L’obiettivo di questa giornata internazionale

Questa importante giornata, proclamata dalle Nazioni Unite e patrocinata dall’Unesco nel 2015, ha come obiettivo quello di promuovere le pari opportunità nella scienza e incoraggiare le giovani donne a intraprendere percorsi di studio e carriera nelle STEM, quindi in ambiti che riguardano: scienza, tecnologia, ingegneria e matematica.

La situazione in Italia, malgrado i progressi fatti, vede ancora una forte disparità sia nel mondo dell’istruzione che del lavoro tra uomini e donne.

Leggi anche: Premio Nobel per la Fisica: le quattro donne che lo hanno vinto

I dati sulle donne e le ragazze nella scienza

Secondo i dati pubblicati da Save the Children, le bambine della scuole primaria nel nostro Paese ottengono punteggi in matematica inferiori rispetto ai coetanei maschi. Uno svantaggio che ammonta a 4,5 punti. Questo divario sale poi alle scuole superiori di -6,1 punti al secondo anno e di -9,8 all’ultimo.

Al termine delle scuole superiori, poi, solo 1 ragazza su 8 si aspetta di lavorare in professioni scientifiche. A questo si aggiunge che nelle ragazze tra i 25 e i 34 anni, solo il 16% si laurea in una facoltà scientifico-tecnologiche. Questo dato sale a più del doppio per i ragazzi. I laureati maschi in materie STEM, infatti, è del 37%.

Infine, per quanto riguarda il mondo del lavoro, le donne in Italia nelle aree scientifiche-tecnologiche sono: ricercatori accademici (43%), dottori di ricerca (41%), professori ordinari (20%) e rettori (7%).

Le iniziative per la giornata di oggi

Quest’anno sono diverse le iniziative organizzate per questa importante Giornata. L’Università di Padova e la Fondazione per la ricerca biomedica avanzata hanno organizzato, ad esempio, un convegno dal titolo: “Covid-19 nel corpo e nella psiche: il contributo delle donne in laboratorio, in reparto, nelle istituzioni e nell’impresa” che si svolgerà in streaming a partire dalle 17.

Sul sito delle Nazioni Unite è disponibile un quiz, aperto a tutti, per testare le proprie conoscenze sull’argomento e celebrare la Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza.

Anche Save the Children aderisce alla giornata con una mobilitazione online che coinvolgerà attiviste, donne e ragazze del mondo della scienza e della tecnologia e che si svolgerà su Instagram. Per l’occasione sono stati creati alcuni hashtag da seguire e da condividere: #civuoleunascienziata, #noncivuoleunascienza e #senzadilei.

La giornata di oggi rappresenta così un momento concreto per celebrare le donne e le ragazze impegnate nei campi STEM che da sempre chiedono azioni concrete e immediate per rompere tutte le barriere che impediscono le pari opportunità nel settore.

Leggi anche: Le 13 invenzioni delle donne che ci hanno cambiato la vita

Parole di Benedetta Minoliti