Genova, muore bimba di 25 giorni: genitori accusati di omicidio colposo

Due genitori, con trascorsi di dipendenza da sostanze stupefacenti, sono stati accusati di omicidio colposo dopo la morte della loro bambina di 25 giorni. L'esame autoptico sul corpicino della bimba ha mostrato delle lesioni interne ricollegabili a una caduta.

Pubblicato da Redazione Martedì 24 aprile 2018

Genova, muore bimba di 25 giorni: genitori accusati di omicidio colposo
Foto di Antonio V. Oquias/Shutterstock.com

In un primo momento si era pensato a un tragico caso di ‘morte in culla’, ma gli esami eseguiti sul corpicino della bambina di soli 25 giorni morta a Genova hanno evidenziato lesioni interne. Il fatto, accaduto a settembre 2016, porta oggi all’accusa di omicidio colposo a carico dei genitori.

Erano stati proprio papà e mamma, residenti a Borgoratti, a dare l’allarme e a chiamare i soccorsi una volta trovata la piccola in culla e senza respiro. I soccorsi, appena giunti sul posto, non hanno potuto altro che constatare il decesso della piccola.

La piccola, che aveva meno di un mese, non soffrifa di alcuna patologia e, anzi, godeva di ottima salute. A quanto emerso dall’esame autoptico eseguito dal medico legale Francesco Ventura, però, la piccola presentava lesioni interne ricollegabili a una caduta.

Secondo quanto sostenuto dalla Procura i genitori, con trascorsi di dipendenza da sostanze stupefacenti, non avrebbero chiamato i soccorsi dopo la caduta della piccola. Oggi, il PM della Procura di Genova, ha chiesto il rinvio a giudizio per il padre e la madre della bambina; l’udienza preliminare si terrà il prossimo 8 giugno 2018.