Genova, 17enne drogata dalla madre e violentata dal patrigno: coppia arrestata

Ora i due dovranno rispondere dell'accusa di violenza sessuale di gruppo su minore

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 19 febbraio 2019

Genova, 17enne drogata dalla madre e violentata dal patrigno: coppia arrestata
Foto: Pixabay

Sono finiti in manette una mamma di 39 anni e il suo compagno di 38: sono accusati di violenza sessuale di gruppo su minore. La donna ha drogato la figlia di 17 anni e poi l’ha data in pasto all’uomo che ha abusato di lei, quando era totalmente sedata. La Polizia di Genova ha arrestato la coppia, a seguito della denuncia della vittima.

La giovane ha raccontato agli inquirenti che si trovava a una festa in compagnia della madre e del patrigno, quando è stata drogata con delle benzodiazepine, sostanza psicoattiva capace di provocare un forte senso di stordimento. Quando la 17enne era completamente inerme, l’uomo ha abusato di lei sotto gli occhi della madre.

A un certo punto la ragazza si è ripresa e ha provato a liberarsi, ma lo sguardo della madre le ha fatto capire che doveva rimanere ferma.

Durante le indagini gli inquirenti hanno trovato sul cellulare della vittima dei messaggi in cui il patrigno la minacciava dicendole che si meritava ‘la galera per quello che aveva fatto’.

La coppia è stata arrestata, mentre gli altri due figli della donna sono stati allontanati da casa e affidati ai servizi sociali.

LEGGI ANCHE: Salerno, bambina schiavizzata e abusata dai familiari: 4 arresti