L’inverno potrebbe arrivare con i prequel di GOT

La serie tv più amata degli ultimi anni potrebbe regalare nuove emozioni ai fan: ecco cosa si sa sui rumors riguardo i nuovi episodi di GOT

got game of thrones Daenerys Taragaryen

Foto GOT Twitter

È tra le serie tv più seguite di sempre: piena di intrighi, passioni, magia. Ha lasciato dietro di se parecchi appassionati bramosi di nuovi episodi, e forse è giunto il momento tanto atteso. Da qualche tempo, infatti, si rumoreggiano le possibili riprese di due nuovi capitoli di Game of Thrones. O GOT, per gli amici fan.

Dall’universo GOT: le origini di Daenerys

La saga tratta dai libri di George R. R. Martin prodotta da HBO, infatti, potrebbe “a breve” arricchirsi di due prequel. Per il momento si sa che l’universo GOT dovrebbe fare spazio a House Of The Dragon, ambientata circa 300 anni prima la serie originale, che racconterà della storia degli antenati di Daenerys Taragaryen.

Diciamo “a breve” perchè le riprese non dovrebbero iniziare prima del 2022, purtroppo.

Due nuovi adattamenti da Tales Of Dunk and Egg

Nonostante la lunga attesa, c’è molto per cui essere elettrizzati se siete appassionati di Game of Thrones. Nei corridoi degli studios di HBO, infatti, si parla di due possibili nuovi adattamenti cinematografici tratti dalla saga GOT: Tales Of Dunk and Egg.

Nel volume di Martin ci sono tre storie, pubblicate separatamente tra il 1998 e il 2010 e poi ripubblicate in una unica edizione nel 2015 con il nome di A Knight Of The Seven Kindoms.

Anche in questo caso si tratta di prequel alla serie originale di Game of Thrones: le avventure di Ser Duncan the Tall (Dunk) e Aegon V Targaryen (Egg) circa 90 anni prima gli eventi già riportati sul piccolo schermo. 

La serie animata basa su GOT

Non ci sono molti dettagli riguardo questi nuovi progetti. L’unica certezza, ahinoi, è che neanche HBO avrebbe certezza: non ha ancora confermato nulla, quindi potrebbe anche risolversi tutto in un nulla di fatto. 

Un altro rumor è quello circa un riadattamento animato di GOT. Anche su questo frangente non si hanno notizie certe, ma qualcosa si starebbe concretizzando: a quanto pare, agli studios sarebbero già ai primi step di produzione.

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection