Gambe gonfie, i consigli dell'esperto

In estate le gambe gonfie sono un vero tormento e possono dare parecchio fastidio a chi non sa come comportarsi. Qui trovate i consigli di un medico, mi raccomando non trascuratevi.

gambe gonfie leggere

Le gambe gonfie in estate sono davvero un problema. E lo dico per esperienza. Dopo una giornata alla scrivania i piedi stringono nelle scarpe e le gambe sembrano due salami. Come fare per aiutarsi un pochino? Partiamo dal presupposto che si tratta di una questione circolatoria, quindi è importante bere. Se siete stufe di consumare tanta acqua si può, per cambiare, provare con il tè che ha grandi proprietà diuretiche. E poi mangiate tanta frutta e verdure. Seguiamo poi i consigli di Ugo Alonzo, vice presidente della Società Italiana di Flebolinfologia, intervistato da Il Sole 24 Ore Salute.
Edemi e pruriti “nascono da un iperlavoro delle vene che, seppur normali, sono chiamate a un`attività eccessiva “spiega Alonzo . Tra le cause principali che possono comportare l`aumento della pressione venosa, ci sono la lunga permanenza in posizione eretta, il deficit della pompa plantare, tacchi alti portati per lungo tempo, piedi piatti e il calore.
 
Il medico sostiene che non esistano rimedi fai-da-te, ma solo comportamenti virtuosi. Oltre all’alimentazione, dovete fare anche una serie di esercizi, come camminare durante le pause lavorative, sollevare le gambe con uno sgabello, ruotare i piedi verso l`interno e poi verso l`esterno per favorire il movimento dell`articolazione della caviglia.

Esistono poi dei prodotti che aiutano la circolazione, come la centella asiatica. Io la sta usando da circa un mese e mi sembra che stia facendo qualcosa. Le gambe si gonfiano lo stesso, ma non ho più dolore.

Parole di Valentina Morosini