Fratellini tenuti a catena in un cortile festeggiano ora l’adozione

Josiah e Naomi avevano solo 3 e 4 anni quando sono stati trovati in condizioni disperate. Ora, insieme al fratellino Matthew, hanno finalmente trovato una casa piena d'amore

da , il

    Fratellini tenuti a catena in un cortile festeggiano ora l’adozione

    Tre fratellini di San Antonio, in Texas, erano stati trovati nel 2016 in condizioni deplorevoli: all’età di 3 e 4 anni, i bimbi più grandi Josiah e Naomi vivevano incatenati nel cortile con collari per cani intorno ai polsi e alle caviglie, circondati dalle proprie feci.

    La madre li aveva lasciati in cura a due persone che sono attualmente in prigione.

    Due anni dopo i bambini, che ora hanno rispettivamente 5 e 6 anni, festeggiano insieme al loro fratellino di 18 mesi Matthew l’adozione che li farà diventare ufficialmente parte integrante della famiglia di Lakenya e Allen Shaw.

    La madre adottiva ha dichiarato: “Sono veramente onorato di avere avuto la possibilità di fare questo per quei bambini, dando loro un posto sicuro dove possano sentirsi a casa senza preoccuparsi dei problemi che hanno avuto in precedenza”.

    I bambini inizialmente si erano mostrati spaventati e tristi quando erano andati a vivere dagli Shaw, ma ora si mostrano felicissimi di vivere in una casa piena d’amore. E la piccola Naomi non vede l’ora di tornare a casa per farsi pitturare le unghie di rosa dalla sua nuova mamma.