Francia: il mistero dei neonati senza braccia si infittisce, 11 nuovi casi

Altri 7 casi registrati prima del 2000 nelle stesse aree su cui ora si concentrano le attenzioni: un'inchiesta governativa è stata avviata per cercare le possibili cause.

Pubblicato da Giovanna Tedde Mercoledì 31 ottobre 2018

Francia: il mistero dei neonati senza braccia si infittisce, 11 nuovi casi
Foto: Pixabay

Mistero sempre più fitto in Francia, dove 11 nuovi casi di neonati senza braccia sono stati registrati fra il 2000 e il 2014. Questi si sommano agli altri 7 in carico nello stesso dipartimento sanitario. L’incidenza di questa malformazione si condensa prevalentemente in alcune aree del Paese, dove sono in corso accertamenti.

Bambini nati senza braccia

Sono 11 i nuovi casi di bambini nati senza braccia in Francia, dopo 7 registrati a ridosso del 2000. Malformazioni neonatali registrati in 14 anni, la cui elevata incidenza si concentra in alcune aree della nazione e sta spingendo a compiere approfondite ricerche.

Secondo gli esperti, compiere indagini retrospettive, a diversi anni dalla nascita, è molto complesso e spesso porta a non intercettare casi comunque degni di nota.

Sul quotidiano Le Monde è stata indicata comunque una cifra inquietante: 18 casi di malformazione, pressoché identici, in cui tutti i minori sono nati senza arti superiori.

Il governo ha aperto un’inchiesta estesa a diversi dipartimenti. Spiccano, su tutti, la Loira Atlantica (con 3 casi fra il 2007 e il 2008) e la Bretagna (4 fra il 2011 e il 2013).

Si tratta di una condizione nota come “agenesia trasversale degli arti superiori”, e a destare notevole preoccupazione è proprio il fatto che i casi risultino sostanzialmente circoscritti ad alcune zone.

LEGGI ANCHE: Malformazioni nel feto: quanto incide il fumo in gravidanza