Francia, bimbo di 3 anni dimenticato sullo scuolabus: trovato morto dopo 7 ore

Le alte temperature hanno trasformato il pullman in una gabbia di metallo rovente

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 4 ottobre 2018

Francia, bimbo di 3 anni dimenticato sullo scuolabus: trovato morto dopo 7 ore
Foto: Pixabay

Sarebbe dovuto andare all’asilo come ogni mattina e invece Meddy, un bambino di due anni e 10 mesi, non è più tornato a casa. La drammatica vicenda si è consumata a Rivière Pilote, a sud della Martinica, in Francia: il piccolo si è addormentato sullo scolabus, nessuno se n’è accorto ed stato trovato privo di vita dopo 7 ore. Le alte temperature lo hanno condotto alla morte.

Secondo le ricostruzioni dell’accaduto, l’autista dello scuolabus, come di consueto, alle otto di mattina ha recuperato Meddy per portarlo all’asilo. Il piccolo si è addormentato e nessuno, nemmeno il conducente del pullman, si è accorto che era ancora a bordo quando ha finito il giro. Intorno alle 15.00, quando l’uomo è tornato sul mezzo per il servizio del pomeriggio, si è accorto del corpo senza vita di Meddy: immediatamente ha tentato di rianimarlo, ma inutilmente, il bambino era già morto. In quelle sette ore in cui è rimasto solo, il pullman si è trasformato in una prigione di metallo rovente.

I genitori hanno atteso invano il ritorno a casa del figlio: quella mattina è stata l’ultima in cui lo hanno visto.

Sul posto sono immediatamente intervenute le Forze dell’Ordine. Il pubblico ministero, René Gaudeul, ha dichiarato: ‘Sarà necessario spiegare come un bambino che doveva essere portato a scuola quella mattina sia rimasto per un giorno intero all’interno di un autobus senza che nessuno se ne rendesse conto’. Sulla vicenda è stata aperta un’indagine.

Non si tratta purtroppo di un caso isolato: a fine agosto una bambina muta di 11 anni è morta nell’auto sotto il sole. La madre l’aveva dimenticata.