Folla lincia due persone accusate di pedofilia: tutta colpa di un video bufala che circola su WhatsApp

Due uomini sono stati uccisi dopo essere stati linciati dalla folla con l'accusa di essere ladri di bambini. La colpa, però, sembra essere di un video fake che circola da tempo su WhatsApp e invita le famiglie a non fidarsi dei forestieri.

Pubblicato da Redazione Lunedì 11 giugno 2018

Folla lincia due persone accusate di pedofilia: tutta colpa di un video bufala che circola su WhatsApp
Foto di CRS PHOTO/Shutterstock.com

In India è nata una vera e propria psicosi a tema pedofilia: ben 9 persone sono state linciate dalla folla inferocita. Tutta colpa di un video fake che gira su WhastApp e che invita i genitori a difendere i figlia dai ‘ladri di bambini’ forestieri che si avvicinerebbero ai piccoli e li rapirebbero in men che non si dica.

La polizia dello stato dell’Assam ha fermato 16 persone accusate di essere i responsabili della morte di due forestieri che si erano fermati in un villaggio in cerca di informazioni. Gli abitanti, vedendo gli uomini e insospettiti dal video bufala, avrebbero quindi accerchiato e massacrato i due forestieri.

Il video in questione vede come protagonisti due motociclisti che, avvicinandosi a un gruppo di bambini che chiedevano informazioni, ne rapiscono uno, Durante il video, infatti, si esortano le famiglie a diffidare da chi non parla la lingua del posto e si aggira per i villaggi.

Il video, inoltre, è stata divulgato dai media invitano alla massima attenzione, mentre la polizia di stato ha subito smentito la veridicità di tale filmato virale.