Festival Primi d’Italia di Foligno, quattro giorni all’insegna del Gusto

Ritorna il Festival 'Primi d'Italia' di Foligno dal 27 al 30 settembre 2018: 16 villaggi del Gusto animeranno le vie del centro e delizieranno il palato dei visitatori. Tra le tante novità della ventesima edizione, dedicata alle donne, ci sono nomi importanti della cucina italiana come Anna Moroni e Viviana Varese. Vediamo insieme i dettagli presentati durante la conferenza stampa al ristorante Alice di Eataly Milano.

Pubblicato da Angela Bruno Lunedì 10 settembre 2018

Festival Primi d’Italia di Foligno, quattro giorni all’insegna del Gusto

Giunge alla XX edizione il Festival I Primi d’Italia di Foligno, dedicato a una delle pietanze più amate dagli italiani, i primi piatti appunto, e presentato quest’anno in una location d’eccezione, ovvero presso il ristorante Alice di Eataly, in piazza XXV Aprile a Milano. L’edizione 2018 del Festival si svolgerà dal 27 al 30 settembre 2018 nella ridente cittadina dell’entroterra umbro e sarà dedicata alle donne.

Tra le protagoniste ci sarà infatti Anna Moroni de La prova del cuoco, che dirigerà uno dei villaggi del Gusto che riempiranno la cittadina di eventi a base di gnocchi, riso, spaghetti, paella, specialità gluten free e di un clima di convivialità contagioso. Durante i tre giorni del Festival Primi d’Italia, il format A Tavola con le Stelle vedrà la partecipazione di altre donne importanti del settore Food: il 27 settembre Viviana Varese, chef stellato di Alice Ristorante appunto, il 28 settembre Cristina Bowerman della Glass Hostaria di Roma e il 29 settembre Silvia Baracchi del Relais Il Falconiere di Cortona.


20 anni di storia del Festival che si svolge quest’anno in 16 Villaggi del Gusto all’interno delle taverne della Quintana, suggestiva location umbra in cui si respira l’internazionalità dell’evento con una parte dedicata alla Spagna e alla sua cucina. Tra le novità di quest’anno anche un Villaggio del Gusto interamente dedicato ai Vini d’Italia che porta la firma di Bicerin Milano, enoteca e winebistrot del capoluogo lombardo.

Presente alla conferenza stampa anche Silvia Amoni del Bicerin Milano, che spiega come durante il Festival ci saranno due degustazioni dedicate ai vini: quella dedicata ai bianchi dell’Umbria mentre per i vini rossi sarà possibile provare le bottiglie della cantina Fongoli di Montefalco, una delle etichette più famose della regione e che assaporiamo anche durante la conferenza stampa, in abbinamento a un piatto di spaghetti al pomodoro ‘stellati’ che portano la firma di Viviana Varese.

Evento godereccio e conviviale, il Festival dei Primi d’Italia è anche dedicato alle famiglie: il 30 settembre infatti i più piccoli potranno mangiare insieme a Masha&Orso e assistere a un loro spettacolo. Per i più grandi tanti appuntamenti da non perdere con personaggi noti come Anna Tatangelo, Giovanni Ciacci e Luca Impastato.

Consigliamo di raggiungere Foligno con Trenitalia: per chi lo farà ci sarà uno sconto del 30% sul biglietto d’ingresso degli eventi a pagamento e il 50% per il biglietto di ingresso dei musei del territorio aderenti all’iniziativa.