Festa nazionale del gatto

Si celebra il 17 febbraio la festa nazionale del gatto in molte città italiane. La data è stata scelta per festeggiare i nostri amici felini per il fatto che febbraio è il mese del segno zodiacale dell'Acquario che ha come caratteristiche l'indipendenza e l'autonomia, tipiche dei gatti. Il giorno è il 17 perchè unione di 1 e 7 in quanto una vita che vale sette, proprio come i mici che hanno sette vite. A Firenze, in particolare, si svolge una mostra Gattart Fiora Leone 2009 in cui numerosi artisti presentano le loro opere sul tema felino. Un'occasione d'oro anche per sensibilizzare verso il rispetto dell'ambiente e della natura in generale.

gatto

Il 17 febbraio si celebra in molte città italiane la festa nazionale del gatto, dedicata interamente ai nostri amici felini.
La Festa nazionale del gatto assume particolare importanza a Firenze dove è organizzata e promossa da Violante Bellini, Silvana Lonardi e Raimonda Leone, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e alla Valorizzazione delle Tradizioni Popolari Fiorentine che patrocina la mostra inserita nella festa che resterà aperta fino al 27 febbraio presso il Salone Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa.
 
Per festeggiare il gatto è stato appositamente scelto il mese di febbraio perché è nel segno dell’Acquario, segno zodiacale degli spiriti liberi, intuitivi ed anticonformisti, proprio come i mici.
 
Per il giorno, si è optato per il 17, numero scaramantico per eccellenza perché si può leggere come 1 e 7, una vita per sette volte e il gatto, per tradizione popolare, ha proprio sette vite.
 
L’evento è giunto quest’anno alla 19° edizione e, in occasione dell’apertura della mostra, verrà anche assegnato il Premio Gattart Fiora Leone.
 
Gattart Fiora Leone 2009 è una mostra d’arte contemporanea sul gatto che di anno in anno presenta opere sempre più originali e innovative grazie alla partecipazione di numerosi artisti italiani e stranieri che decidono di esibire i propri lavori.
 
Si possono ammirare opere sul tema dei felini realizzate da pittori, scultori, ceramisti e creatori di arte decorative, impegnati a omaggiare con particolari ritratti l’animale domestico più amato.
 
Grazie a questa originale iniziativa gli organizzatori promuovono il rispetto per gli animali e si pongono lo scopo di sensibilizzare le istituzioni ma anche tutti i cittadini affinché affrontino con crescente attenzione il problema della tutela e della difesa degli animali e della natura in generale.

Continua a leggere

Parole di Ritana Schirinzi

Da non perdere