Festa del Papà 2010: poesie per bambini

Ecco alcune divertenti e al tempo stesso profonde, poesie per la Festa del Papà, perfette da abbinare ad un piccolo dono o ad un regalino fai da te, realizzato dai bambini o da noi, che bambini non lo siamo più, ma che continuiamo a ripetere ogni anno al nostro papà che gli vogliamo un mondo di bene.

Pubblicato da Ritana Schirinzi Lunedì 15 marzo 2010

Festa del Papà 2010: poesie per bambini

Continuiamo a proporvi divertenti e profonde poesie per la Festa del Papà, magari da abbinare ad un piccolo dono o ad un regalino fai da te, realizzato dai bambini o da noi, che bambini non lo siamo più, ma che continuiamo a ripetere ogni anno al nostro papà che gli vogliamo un mondo di bene.
Oggi vi riportiamo due piccole poesie, scritte dai lettori di Crescerecreativamente, che ci sono piaciute particolarmente, e che sono perfette per questa occasione così speciale.

Vediamole insieme.

La prima si chiama La Forza delle idee, scritta da Rosalba:

Rieccomi papà
dopo un anno sono qua,
per scrivere di getto
quasi senza prender fiato,
la mia lettera d’auguri
fatta sol dei miei pensieri.

Grazie per il tuo sostegno,
per le idee ed il tuo impegno.
E crescendoti vicino
vedo in me che sono bambino,
quella forza del pensiero
che ogni uomo fa più vero.

A seguire, una piccola poesia dal titolo “Al papà” adatta ad accompagnare un regalo per il papà, in modo particolare un libro, che sicuramente è il dono più azzeccato per trasmettere qualcosa di importante o condividere il senso di una storia con il proprio padre.

Sfoglia le pagine del libro
cerca tra le righe cosa è scritto,
cerca tra le parole quella più bella
dice sei tu la mia stella.
Lo scrivo con inchiostro nero
perchè ciò che sento è vero:
Ti voglio bene, ma bene davvero!

Foto:
sloth.altervista.org