Felicità: tre frasi celebri che ti faranno ritrovare il buonumore

Difficile definirla tanto quanto raggiungerla. Per fortuna filosofi e scrittori hanno provato a spiegarla

felicità

Foto Pexels | Ava Motive

Che cos’è la felicità? Una domanda che almeno una volta nella vita ci siamo posti. Rispondere poi è davvero difficile: ognuno ne ha un concetto diverso.

Se volessimo provare a dare una definizione, potremmo dire che felicità è il raggiungimento dell’equilibrio, è una sensazione di benessere data dalla libertà, dalla risoluzione di un problema, dalla soddisfazione di ciò che siamo e abbiamo creato.

È un momento che passa in fretta ma che ricerchiamo costantemente. Ma non deve diventare un’ossessione: gioia è anche comprendere i nostri limiti, saper fare del proprio meglio, amare come meglio possiamo.

Si costruisce giorno per giorno: non serve autoconvincersi, serve essere consapevoli di ciò che siamo e di quali sono i nostri strumenti.

La felicità in tre frasi

Sembra incredibile, ma la felicità è più vicina di quanto possiamo pensare. Non dobbiamo pensare alla perfezione: purtroppo, nella vita umana non esiste. Invece, si annida nell’inaspettata quotidianità, quando nonostante tutto sappiamo riconoscere e creare bellezza.

Se ancora non siete convinti, lasciamo la parola a tre grandi personaggi che hanno saputo definirla molto bene.

Lev Tolstoj

Per essere felice, occorre una cosa sola: amare, e amare con sacrificio di sé, amare tutti e tutto, stendere in tutte le direzioni la tela di ragno dell’amore: chi ci capita dentro, quello va preso.

I cosacchi

L’amore, per quanto sempre più difficile da provare, condividere e regalare con l’andare del tempo, è la chiave per essere felici. Amare senza risparmiarsi o riserve, buttarsi nella vita, nelle passioni e nelle relazioni con sincero trasporto non ti farà avere né rimorsi né rimpianti: dare dà più gioia che ricevere.

Luis Sepúlveda

Nella tua vita avrai molti motivi per essere felice, uno di questi si chiama acqua, un altro si chiama vento, un altro ancora si chiama sole e arriva sempre come una ricompensa dopo la pioggia.

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

La felicità è trovare il giusto mix di tutti gli elementi che ci permettono di proseguire nella nostra vita. Alcuni capitano sul nostro cammino altri dobbiamo cercali, ma dobbiamo essere tenaci: anche i momenti di maggiore sconforto e tristezza passeranno e la ricompensa è che sentiremo più intensamente la contentezza.

Erich Pinchas Fromm

È inutile cercare chi ti completi, nessuno completa nessuno, devi essere completo da solo per poter esser felice.

L’arte di amare

L’errore più grande che possiamo fare è pensare che il nostro benessere dipenda dagli altri. Innanzi tutto, dobbiamo amarci noi stessi, conoscerci, ascoltarci e comprenderci: solo quando saremo consapevoli ci potremo dire completi e artefici della nostra stessa felicità.

Parole di Carlotta Tosoni