Elisa Isoardi: 10 anni nella morsa di uno stalker, scatta la denuncia

La conduttrice si sarebbe decisa a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine dopo due inquietanti fatti, accaduti esattamente pochi giorni fa, che le avrebbero fatto intuire un preoccupante intensificarsi degli atti persecutori nei suoi confronti...

isoardi

Foto: Instagram

Non è certo un buon periodo per Elisa Isoardi, che dal punto di vista professionale attraversa l’oceano di critiche per La Prova del Cuoco e, sotto i riflettori delle cronache rosa, è in preda a una tormenta sentimentale inaspettata. Dopo l’addio a Matteo Salvini, però, sarebbe emerso un retroscena assolutamente inedito sugli affari privati della conduttrice…tra stalking e una denuncia.

Elisa Isoardi vittima di stalking

La conduttrice sarebbe vittima di stalking, addirittura da 10 anni. Un uomo la perseguiterebbe, seguendola ovunque e spacciandosi per il fidanzato.

Sul quotidiano La Verità è stato reso noto il verbale della denuncia, presentata il 5 novembre scorso da una stremata Elisa Isoardi. Le minacce e l’incessante pressing del suo stalker l’avrebbero costretta a ricorrere alle forze dell’ordine.

Un incubo iniziato nel 2008: “Presso la redazione di Uno Mattina, a Saxa Rubra, ho ricevuto dei plichi contenenti lettere con equazioni matematiche e astrologiche che avrebbero dovuto dimostrare la necessità che io e il suddetto signore cominciassimo una relazione. Poi, dopo aver cambiato sede della redazione, quest’uomo ha cominciato a seguirmi insistentemente, con le medesime modalità e aumentando la frequenza della corrispondenza“.

Il 4 ottobre scorso sarebbe stato registrato anche un inquietante fatto: “Mi trovavo a Napoli, presso un negozio che mi fornisce gli abiti, quando quest’uomo è entrato sostenendo che fosse il mio compagno e dicendo di trovarsi lì per acquistare dei regali da consegnarmi. Il presunto molestatore si è anche provato degli abiti femminili“.

Insomma, la presentatrice ha messo le sue angosce nero su bianco, dopo ben 10 anni di persecuzioni. Ha dovuto ingaggiare un bodyguard, ma non è tutto: “Il 6 novembre, alla sede Dear, si è reso necessario l’intervento degli artificieri, per un pacco indirizzato alla Isoardi. Allarmati, gli agenti hanno aperto il plico, scoprendo il suo contenuto: un anello di fidanzamento di grande valore, accompagnato dal firma del presunto stalker“.

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…

Potrebbe interessarti anche