È morto Bernardo Bertolucci: addio all'ultimo re del cinema internazionale

L'ultimo grande maestro del cinema italiano si è spento all'età di 77 anni. Suoi alcuni dei film intramontabili della storia, come 'Novecento' e 'Ultimo tango a Parigi'

bernardo bertolucci

Foto: Ansa

Bernardo Bertolucci è morto: addio all’ultimo grande re del cinema italiano, l’uomo che ha segnato un’intera epoca con la prestigiosa firma del suo talento. Il mondo piange per la perdita di uno dei più importanti e inarrivabili maestri della regia. Aveva 77 anni, alle sue spalle una storia di Oscar e sogni diventati realtà.

Addio a Bernardo Bertolucci

Addio a Bernardo Bertolucci, re del cinema italiano e internazionale. Il regista, uno dei più celebri e apprezzati della storia italiana, si è spento all’età di 77 anni.

La sua è stata una parabola di successi irripetibili, incastonati nel panorama mondiale con capolavori del calibro di Novecento, Ultimo tango a Parigi e L’ultimo imperatore (per cui ha conquistato due Oscar).

Non solo un dio della macchina da presa ma anche uno sceneggiatore e un produttore cinematografico di grandissimo spessore.

Tra le sue più grandi passioni la poesia, che ha fatto da filo conduttore alla sua vita professionale e personale.

Il decesso è avvenuto a Roma, dopo una lunga battaglia contro una grave malattia. Nato a Parma nel 1941, era figlio del famoso poeta Attilio Bertolucci.

Il fratello minore, Giuseppe, è diventato uno sceneggiatore tra i più acclamati da pubblico e critica. Con lui ha collaborato alla produzione di diverse pellicole.

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…