Donna di 36 anni precipita dal quarto piano e muore: fermato il compagno

Si ipotizza che alla base del delitto possa esserci stata una lite nella coppia

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 24 dicembre 2018

Donna di 36 anni precipita dal quarto piano e muore: fermato il compagno
Foto: Ansa

Medina Pena, una donna dominicana di 36 anni, è stata trovata morta nel piazzale del parco Juliano a Scalea, in provincia di Cosenza. A poche ore dal decesso, un 26enne connazionale della vittima è stato fermato con l’accusa di omicidio dai Carabinieri della compagnia di Scalea e del Nucleo investigativo di Cosenza. Attualmente il presunto omicida si trova nel carcere di Paola. Pare che il delitto sia avvenuto al culmine di una lite.

Sono stati i Carabinieri a trovare il corpo esanime della donna precipitata dal 4° piano dell’abitazione doveva viveva con il suo compagno. I militari sono tempestivamente intervenuti a seguito di una chiamata giunta al 112 da un vicino di casa.

Le indagini, coordinate dal Pm Maurizio De Franchis, hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del giovane, che è stato immediatamente fermato e accompagnato presso la Casa Circondariale di Paola. Il 26enne rimane a disposizione della Procura della Repubblica di Paola.

Le ricerche sono ancora in corso al fine di chiarire tutti gli aspetti del delitto. Si ipotizza che alla base dell’omicidio possa esserci stata una lite nella coppia.

LEGGI ANCHE: Genova, 35enne precipita dalla finestra: trovata decapitata