Dipingere i sassi: il gatto

Con le nostre istruzioni potete realizzare un simpatico soprammobile, un gatto raggomitolato, disegnato sulla superficie di un sasso rotondo. Con l’aiuto di pennelli tempera e vernice trasparente, il risultato sarà bellissimo, basta seguire con attenzione le immagini e le regole che vi suggeriamo.

gatto dipinto sui sassi

Se siete in vacanza e avete voglia di dedicarvi a piccoli lavoretti fai da te coinvolgendo anche i bambini, provate a dipingere i sassi! Noi vi spieghiamo come.

Continua a leggere

In estate i bambini sono irrequieti ed hanno tanto tempo libero lontani da scuola e tanta voglia di giocare. Cosa ne pensate di un passatempo creativo e divertente da fare con loro ma bello anche per decorare la nostra casa?
 
Vediamo come realizzare un buffo gatto dormiglione raggomitolato, con l’utilizzo di un sasso abbastanza curvo, matite, pennelli e tempera.
 

Continua a leggere

  • Disegnate con una matita le linee principali per delineare i contorni del gatto che dorme, come vedete nelle immagini.
  • Ripassate il disegno con il nero e colorate con un pennello a punta grossa gli spazi neri. Con il bianco riempite gli spazi del muso fin sopra gli occhi, la schiena, la coda e le zampe. Con la tonalità rosa invece dipingete il naso e le orecchie
  • Ora con un pennello morbido ombreggiate i dettagli del pelo come in foto, su zampa, coda, muso, orecchie e vicino agli occhi. Con il bianco, usando un pennello da ritocco, fate dei tratti sottili sfrangiando sul nero il movimento del pelo ogni tanto, per renderlo più realistico.
  • A completare il tutto potete ripassare i contorni con un pennarello sottile o con una penna con inchiostro gel, e per finire, una volta asciugato per bene, utilizzare una vernice trasparente protettiva, per proteggere il vostro sasso da ammaccature e dall’acqua.
     
    Foto:
    www.leiweb.it

    Continua a leggere

  • Parole di Ritana Schirinzi

    Da non perdere