Dieta vegana per curare il cancro: muore famosa youtuber

La sua convinzione l'aveva spinta ad abbandonare l'idea di intraprendere un percorso terapeutico standard, fatto di chemioterapia e radioterapia, per combattere contro un cancro al quarto stadio. Sosteneva di averlo sconfitto in soli 3 mesi, ma la realtà non le ha dato ragione.

da , il

    Dieta vegana per curare il cancro: muore famosa youtuber

    Mari Lopez, nota youtuber, era convinta che con la sua dieta vegana avesse sconfitto il cancro, invece è morta. Su YouTube, nei video inseriti nel suo canale e girati insieme alla nipote, spiegava come preparare ricette in grado di sconfiggere il male in soli tre mesi. Un messaggio infondato che ha esposto numerosi utenti al potenziale pericolo di affidarsi a percorsi di cura fantasiosi e non scientifici, abbandonando le terapie tradizionali. La realtà, però, non ha dato ragione alla Lopez.

    Le convizioni diffuse nei suoi video su YouTube

    Nel canale YouTube ‘Liz & Mari’, gestito insieme a sua nipote, la donna (origini texane) per circa un anno ha pubblicato video tutorial su come annientare le metastasi attraverso una dieta vegana.

    Sosteneva di aver intrapreso con successo quel percorso nel 2016, e di aver sconfitto un cancro al quarto stadio in appena 3 mesi. Ma quelle fantasiose tesi non hanno trovato riscontro nei fatti: un annuncio sulla stessa piattaforma, da parte della nipote, ha dissolto ogni pseudo verità: Mari Lopez è morta, nel dicembre scorso, dopo una fase di recrudescenza del cancro che non le ha dato scampo.

    La dieta proposta da Mari Lopez

    Il rigido regime alimentare fatto di verdure crude, succhi a base di zenzero e limone era abbinato a una serie quotidiana di preghiere. Un iter che, secondo quanto affermato e divulgato online dalla youtuber, le avrebbe persino permesso di contrastare efficacemente i suoi istinti omosessuali.

    A preoccupare molto è soprattutto il grado di viralità raggiunto dalle sue teorie. Oltre 300mila visualizzazioni e circa 12mila iscritti al canale YouTube costituiscono un bacino di potenziali fruitori dello stesso inverosimile trattamento fai da te.

    Molte, infatti, anche le accuse contro la donna e la nipote, soprattutto per il modo in cui la necessità di farmaci veniva liquidata e sostituita con cibo e invocazioni a Dio.

    La teoria della nipote di Mari Lopez

    Ma non sarebbe finita qui. A margine dell’annuncio della morte di sua zia, la ragazza avrebbe anche affermato che Mari Lopez ha perso la sua lotta contro il cancro perché avrebbe abbandonato recentemente la dieta vegana.

    Si sarebbe affidata a un regime alimentare che comprendeva anche il consumo di carne, e quanto dichiarato dalla giovane sulla vicenda, per molti, è davvero allarmante: “Mia zia ci ha lasciati, il cancro è tornato. Non è stata coerente con la dieta e la vita spirituale” dice la ragazza nel video.

    L’essersi affidata, in ultima istanza, a radio e chemioterapia al posto della semplice alimentazione vegana, secondo la nipote, avrebbe fatto il resto.

    Per il momento, il canale YouTube è ancora attivo e le teorie vengono portate avanti da Liz. Per tutelarsi, però, nei prossimi video comparirà un disclaimer in cui si solleverà da ogni responsabilità qualora i ‘frullati miracolosi’ non dovessero funzionare.