Dieta equilibrata per le coppie senza figli

Chi non ha bambini mangia meglio, consumando più frutta e verdura e riducendo la carne e i cereali

coppia senza figli dieta

Le coppie che non hanno bambini hanno una dieta equilibrata e migliore di chi invece ha una famiglia numerosa. Potrebbe sembra strano, io per prima avrei pensato esattamente il contrario. A sostenerlo è uno studio inglese dell’Università di Reading, pubblicato sulla rivista European Review of Agricultural Economics. Gli elementi che influenzano di più alimentazione sono l’età, il reddito, il livello di studi e la presenza o meno di bambini. Secondo i ricercatori, quando ci sono piccoli per casa si tende ad avere una dieta un po’ più squilibrata. Ma vediamo insieme.

Sono state interpellate 7mila famiglie, che hanno dovuto registrare i loro consumi di cibo, su un diario quotidiano per due settimane. Non è un periodo lungo, ma sufficiente a verificare il trend. È emerso, dalle diete riportate, che maggiori sono i guadagni da parte della coppia maggior è il consumo di frutta e verdura. Questa cosa coincide anche con il livello di studi.
 
All’aumentare dell’età, invece, diminuisce l’apporto di grassi e zuccheri. Anche tenendo conto di questi fattori, però, quello che salta più all’occhio è relativo alla presenza di figli: le coppie che non ne hanno in media consumano circa un chilo di frutta e verdura in più a settimana. Che è tanto se ci pensate bene.
 
Avere i figli aumenta il consumo di cereali e latticini, mentre diminuisce quello di carne. Gli autori hanno commentato così: “Questo conferma ciò che intuitivamente già si sa per qualche motivo le dinamiche che si instaurano con la presenza di un bimbo in casa peggiorano la dieta”.

Parole di Valentina Morosini

Valentina Morosini è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2009 al 2017, occupandosi principalmente di salute, benessere, diete, tematiche relative alla maternità e alla vita di coppia.