Decoupage: come si fa il craquele

Il craquele è una tecnica decorativa che dona un effetto anticato alle superfici degli oggetti decorati con il decoupage. Con questa tecnica si creano infatti delle screpolature che rendono l'oggetto particolarmente decorativo.

cofanetto

 
Quando si decora un oggetto con la tecnica del decoupage, è importante la preparazione del fondo. Esistono diversi metodi per realizzare dei fondi ad effetto; la spugnatura è sicuramente la tecnica più comune e relativamente semplice, ma ne esistono anche altri. Il craquele è una tecnica che riproduce le screpolature che si formano su alcune superfici a causa del passare del tempo. La parola “craquele” è un termine francese che vuol dire “screpolatura”. Con il craquele gli oggetti avranno un aspetto anticato. Il craquele, purtroppo, non è semplicissimo da realizzare, quindi è una tecnica adatta a chi ha già parecchia dimestichezza con il decoupage.
 
Poi, è fondamentale che la superficie dell’oggetto da decorare sia perfettamente liscia e non porosa o assorbente.
 
Cosa serve per creare l’effetto craquele:
 

  • Invecchiante, una vernice ad olio molto simile al flating;
  • Pennello morbido per stendere l’invecchiante;
  • Screpolante;
  • Colore (o colori) ad olio a vostra scelta;
  • Cera o vernice ad olio per la finitura.
     
    Tutto il materiale si acquista nei negozi di fai da te e bricolage.
     
    Vediamo come si procede.
     
  • Incollate il ritaglio (o i ritagli) sulla superficie dell’oggetto che deve essere perfettamente liscia e non porosa; se la mano di colla che avete usato per incollare il ritaglio è troppo diluita o se la superficie dell’oggetto non è regolare, il craquele non verrà bene.
  • Stendete l’invecchiante in modo uniforme utilizzando il pennello morbido.
  • Quando l’invecchiante è ancora appiccicoso, passate lo screpolante con pennellate incrociate.
  • Passate il phon non troppo vicino all’oggetto: vedrete le prime screpolature.
  • Lasciate asciugare perfettamente, poi, con un panno morbido, passate il colore ad olio (o i colori se volete delle sfumature) facendo dei movimenti circolari.
  • Una volta asciutto, rifinite l’oggetto con la vernice.
     
    Buon lavoro!
     
    Libro utile: Decorare con il decoupage, di Francesca Besso.
     
    Foto:
    imageshack.us
    www.bigliardi.it
    ilcantucciodeglidei.spaces.live.com
    www.laboratoriodeisogni.it
    ilmondodipamela.blogspot.com
    amici-in-allegria.spaces.live.com
    picasaweb.google.com
  • Parole di Irene

    Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.