Le curiosità che potresti non conoscere sui 4 giudici di X Factor

Sapevate che Mika è allergico al burro d'arachidi? E che Emma è una grande amante della cucina? Ecco alcune curiosità sui quattro giudici di X Factor

giudici x factor

Foto Instagram ufficiale di X Factor Italia

Questa sera andrà in onda la quinta puntata di X Factor, il talent show musicale che ha lanciato alcune delle carriere più interessanti del panorama musicale italiano.

Marco Mengoni, Chiara Galiazzo, Francesca Michielin, Anastasio e Lorenzo Fragola sono solo alcuni dei vincitori del talent che, negli anni, ha visto susseguirsi non solo grandi talenti, ma anche grandi giudici.

Quest’anno, al tavolo della giuria, sono seduti Mika, Manuel Agnelli, Emma Marrone e Hell Raton. Quattro artisti dalle personalità molto diverse tra loro, come diverse sono le loro storie. Se Emma Marrone arriva dal talent concorrente, Amici di Maria De Filippi, Manuel Agnelli e Mika sono ormai due “veterani” del programma.

Spicca poi Hell Raton, tra i fondatori dell’etichetta discografica Machete, insieme a Salmo, Enigma e Dj Slait.

Ecco quindi alcune curiosità sui giudici che (forse) non conoscete:

Mika, quattro volte giudice di X Factor, è allergico ai frutti di mare

Michael Holbrook Penniman Jr., è il vero nome di Mika. L’artista, libanese naturalizzato britannico, quest’anno è diventato giudice di X Factor per la quarta volta, capitanando la categoria over.

Quello che forse non sapete di lui è che parla ben 7 lingue: inglese, francese, spagnolo, italiano, dialetto libanese, e conosce anche l’arabo e il cinese. Inoltre, è allergico ai frutti di mare, al burro d’arachidi e alle punture di zanzara.

Il giudice di X Factor è un grande amante della pasta, ma odia il latte. Infine, è solito comprare tre pezzi di qualsiasi capo d’abbigliamento.

Per quanto riguarda la musica, la sua carriera è molto prolifica. Mika ha infatti pubblicato ben 9 album. Il primo, Live in cartoon motion, nel 2007, mentre l’ultimo, My Name Is Michael Holbrook, nel 2019.

Getty Images | Jacopo Raule

Emma Marrone e la sua grande passione per la cucina, oltre che per la musica

Emma, il cui vero nome è Emmanuela, ha vinto la nona edizione di Amici, nel 2010, ed è alla sua prima partecipazione come giudice ad X Factor, a “capo” degli Under Uomo.

Quello che forse non saprete su di lei è che una vera e propria amante della cucina. La cantante, infatti, adora stare ai fornelli e dilettarsi tra pentole e padelle. I piatti a cui non può proprio dire di no sono gli gnocchi fatti in casa e il polpettone.

Emma Marrone poi ha diversi tatuaggi che non sono una semplice passione, ma un modo di raccontarsi. Quello sull’avambraccio, ad esempio, lo ha realizzato in ricordo della nonna scomparsa. Sulla schiena, invece, ha tatuato il simbolo dell’infinito con la scritta Oltre, fatto una sera prima di una puntata dell’edizione serale di Amici. Sull’inguine, invece, ha tatuata una chiave di violino che simboleggia il suo grande amore per la musica.

Anche Emma ha avuto, e sta avendo, una carriera musicale ricca di successi e pubblicazioni discografiche. Nel 2012 ha vinto Sanremo e ha all’attivo 7 album. L’ultimo, Fortuna, pubblicato nel 2019, contiene anche il brano Io sono Bella, scritto da Vasco Rossi.

Manuel Agnelli, veterano di X Factor

Manuel, come Mika, con quest’anno arriva alla sua quarta esperienza come giudice di X Factor.
Il cantante degli Afterhours, in quest’edizione al comando dei Gruppi, ha partecipato per la prima volta al talent nel 2016, al fianco di Arisa, Fedez e Alvaro Soler.

Quello che forse non saprete è che, oltre ad essere un incredibile cantautore, Manuel Agnelli è tra i fondatori del centro culturale “Germi”, nato a Milano nel 2019. Il locale, tra l’altro prende, il nome dall’omonimo album degli Afterhours pubblicato nel 1995.

Il cantante è estremamente legato a sua figlia, Emma, e ha raccontato in un’intervista che sua moglie è anche la sua personal stylist.

Ha pubblicato, con la sua band, 11 album in studio. Il primo, All the good children go to hell, nel 1988 e l’ultimo, Folfiri o folfox, nel 2016.

Getty Images | Stefania D’Alessandro

Hell Raton, o Manuelito per gli amici

La vera rivelazione di quest’anno però è Hell Raton, o Manuelito, come hanno iniziato a chiamarlo anche per distinguerlo da Manuel Agnelli.

Il rapper e producer, capitano delle Under Donne, come Emma Marrone è alla sua prima esperienza con il talent show di Sky.

Manuel Zappadu, questo il suo vero nome, è originario di Olbia ed è anche il più giovane tra i giudici.

Come già detto è tra i fondatori della Machete Crew, realtà nata con lo scopo di supportare la musica dei rapper sardi che si è poi espansa ed è arrivata ad essere una delle etichette più importanti e interessanti del panorama musicale nostrano.

Una cosa che forse non tutti sanno è perché Manuel abbia scelto come nome d’arte proprio Hell Raton. Al Corriere della Sera l’artista ha raccontato di non aver mai particolarmente apprezzato i complimenti per il suo aspetto. Così, ha scelto di chiamarsi come una cosa che non piace a nessuno: “Raton”, che in spagnolo significa “topo”.

Parole di Benedetta Minoliti