Cura del corpo: GAG per tonificare glutei, addominali e gambe

Un corso in palestra per chi vuole tonificare la muscolatura ma si annoia in sala pesi? Si chiama GAG e prevede una serie di esercizi a terra per tonificare i muscoli di gambe, addominali e glutei divertendosi.

gag

In questo periodo sembro una fanatica dello sport, e considerando che non lo sono mai stata la cosa impressiona tutti, me compresa. Il fatto è che quando si comincia a fare sport ci si rende conto da subito di quanto faccia bene! Subito dopo una bella sudata ci sentiamo bene, ci sentiamo belle e siamo orgogliose di noi stesse, e già dopo un paio di settimane i risultati si vedono anche sul nostro fisico: più asciutte e toniche, entriamo più facilmente nei jeans e non abbiamo il fiatone quando saliamo le scale. L’importante è buttarsi e cominciare, iscrivendosi magari in palestra. Se poi riuscite anche a cominciare con un bel corso è meglio. Fare gli esercizi con i pesi è spesso piuttosto noioso, soprattutto per noi ragazze che invece ci sentiamo più motivate con della bella musica e un pò di compagnia. Se poi il vostro obiettivo è sconfiggere la cellulite ci sono corsi perfetti che vi aiutano a debellare una volta per tutte la buccia d’arancia e a perdere peso divertendovi.
 
Vi ho già parlato di corsi come lo step per restare in forma a ritmo di musica o come il mio preferito in assoluto, la fit boxe perfetta per sfogarsi e dimagrire velocemente! Ma se il vostro obiettivo è tonificare la muscolatura, c’è il corso che fa per voi.
 
Ormai lo propongono tutte le palestre perché piace a noi ragazze (ma ogni tanto lo frequenta anche qualche ometto) e perché è una validissima alternativa alla sala pesi. Si chiama GAG, che sta per Gambe, Addominali e Glutei. Lo scopo è appunto tonificare i muscoli di queste zone che, con l’età e la sedentarierà, sono le prime a perdere tono. Gli esercizi sono quasi tutti a terra: lunghe serie ripetute di movimenti semplici e basilari a ritmo di musica, partendo da gambe e glutei e concludendo con un quarto d’ora di addominali.
 
Le prime volte il bruciore e la fatica vi faranno pensare che sia impossibile mantenere il ritmo proposto dall’istruttore, ma vedrete che nel giro di un paio di settimane riuscirete a mettervi in pari e a finire la lezione (che dura poco più di mezzora) senza saltare nemmeno un movimento. I vostri muscoli vi ringrazieranno! Che ne dite? Qualcuno di voi l’ha già provato e vuole parlarmi della sua esperienza?

Parole di Simona Redana

Simona Redana è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2010 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, bellezza e benessere, viaggi.