Creatività in cucina: come dare un ‘taglio’ al cibo per aggiungere un tocco di stile

Per dare un volto nuovo alla vostra tavola, non è necessario ogni volta inventare qualche piatto. Provate a reinventare lo stile delle vostre portate con un tocco del coltello giusto

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 22 novembre 2018

Creatività in cucina: come dare un ‘taglio’ al cibo per aggiungere un tocco di stile

La creatività in cucina passa anche attraverso il taglio dei cibi. Non sempre è necessario proporre un piatto nuovo, a volte basta anche presentarlo in maniera diversa. Pensate all’arrosto: normalmente le patate di contorno sono tagliate a ‘tocchetti’. Immaginatele invece intere intagliate a fisarmonica. Ebbene, per poter dare un ‘taglio’ nuovo ai vostri piatti, dovrete munirvi di un set di coltelli validi, specifici per ogni tipo di alimento. La nuova collezione di PENNY Market fa al caso vostro.

La raccolta bollini che parte il 22 novembre (e si conclude il 20 febbraio), vi permette di collezionare una linea di pratici coltelli Vivess con lama in acciaio inox. Ce n’è uno per ogni tipo di taglio, e inoltre ogni coltello è dotato di coprilama coordinato. Per completare la collezione di coltelli, c’è anche un coloratissimo tagliere! Per collezionare i coltelli sarà sufficiente raccogliere i bollini durante la spesa: si riceve 1 bollino ogni 15 euro di spesa con PENNYCard, la carta fedeltà di PENNY Market.

Vediamo dunque come tagliare in maniera creativa gli ingredienti dei vostri piatti, per aggiungere un tocco di stile, sempre preservando la qualità e il gusto dei prodotti. Di sicuro, con i coltelli Penny e i nostri consigli, farete un figurone.

Taglio a “fisarmonica” delle patate

 

Partiamo dalle patate a fisarmonica di cui abbiamo parlato in apertura. Vediamo passo dopo passo come realizzare questo contorno perfetto per moltissimi secondi piatti. Innanzitutto munitevi di un coltello da verdura (10 bollini Penny) e di un tagliere. Prendete le vostre patate e praticate il primo intaglio. Attenzione a non arrivare fino in fondo: tenete una distanza di almeno un centimetro. Poi praticate altri intagli a distanze regolari, fino a formare una vera e propria fisarmonica.

Ora non vi resta che sistemare le vostre patate all’interno della teglia che metterete in forno insieme al taglio di carne che avrete scelto.

Taglio alla “julienne” per le zucchine

 

Il taglio alla Julienne è di uso comune e piuttosto semplice da realizzare, ma se ben sfruttato fa la sua bella figura. Per realizzarlo potete utilizzare anche un coltello universale (16 bollini Penny). Prendete delle zucchine, riponetele sul tagliere e tagliatele a fettine sottili di circa mezzo centimetro. Da queste ricavate delle striscioline tutte dello stesso spessore.

Si usano solitamente per guarnire delle insalate miste, noi invece vi consigliamo di utilizzarle per creare un piatto di spaghetti vegetariano. I filamenti di zucchine, daranno un tocco originale al vostro primo, semplice, veloce, ma di sicuro effetto.

 

Taglio “perfetto” per l’arrosto

 

 

Se amate cucinare l’arrosto, un piatto che da solo sa rendere onore a una cena importante, non avrete bisogno di inventarvi tagli creativi, vi basterà sapere come effettuare il taglio perfetto. Innanzitutto, dovrete munirvi di un coltello da cucina (22 punti Penny). Una volta tolto l’arrosto dal forno, potrete iniziare ad affettarlo direttamente nella teglia. Infilzatelo con un forchettone fino ad almeno 12 mm di profondità. Vi aiuterà a tenere ferma la carne. Con l’altra mano iniziate ad affettare. Posizionate il coltello contro il lato della carne opposto a voi creando un angolo di 45°. Procedete seguendo le venature sino a completare la fetta. Ripetete l’operazione. Un arrosto ben tagliato è sempre una garanzia per una cena o un pranzo di successo.

Taglio “a dadini” per il pane

Infine il pane, un alimento sempre presente sulle nostre tavole. E’ il compagno perfetto di moltissimi piatti della tradizione culinaria mediterranea e non solo. Esistono poi soluzioni in cui il pane diviene protagonista. E’ il caso dell’insalata di pane, formaggio Feta e pomodorini.

Un piatto fresco perfetto d’estate, ma anche in inverno per un pranzo veloce tra un appuntamento di lavoro e l’altro. In questo caso dovrete tagliare il pane a dadini per poi friggerli in una padella con il burro. Tagliate quindi a dadini anche i pomodorini e il formaggio. Utilizzate un coltello da pane (20 bollini Penny). Unite il tutto in un piatto e aggiungete sale, pepe, olio di oliva e origano.

Un buon coltello e un pizzico di creatività sono gli unici ingredienti che non devono mai mancare in cucina!