Come trovare più tempo per sé stessi, leggendo Marco Aurelio!

Il saggio e celebre imperatore romano ci aiuta a ritrovare noi stessi con precetti e consigli senza tempo

leggere libro

Foto Pixabay | Pexels

Quando pensiamo a libri in grado di motivarci e farci riflettere sulla vita, il pensiero di molti di noi volerà alle biografie di grandi uomini di successo, come Steve Jobs e Bill Gates. Ma la verità è che per ritrovare noi stessi e dedicare più tempo a quella che è la nostra attività interiore dobbiamo tornare molto più indietro e affidarci alle parole di uno dei più saggi degli imperatori che l’antico Impero Romano abbia conosciuto.

Chi è Marco Aurelio in breve

Stiamo parlando di Marco Aurelio, imperatore, nonché pensatore, filosofo e scrittore, che, attraverso il suo diario, ci ha consegnato riflessioni e precetti in grado di valicare i confini del tempo e dello spazio. Infatti, sebbene risalgano a più di duemila anni fa, i pensieri di Marco Aurelio continuano a rappresentare un rimedio ideale alle nostre tribolazioni più intime, al nostro incessante bisogno di ritrovarci. Marco Aurelio è stato uno dei più grandi imperatori della storia di Roma, uno dei più saggi, ma anche uno dei più timidi e pacati, innamorato della poesia e pacifista. La sua opera principale è nota come i “Pensieri“, un testo straordinario, che è giunto ai giorni nostri, nonostante le intemperie del tempo e della storia.

Leggendo l’opera di Marco Aurelio, non aspettatevi istruzioni per diventare uomini o donne di successo, quanto un esercizio per il proprio auto-miglioramento, a partire da un riflessione sulle azioni compiute e su come ritrovare tempo per sé. Ecco, alcuni dei passaggi più celebri, che possono ispirarci nel viaggio alla ricerca di noi stessi.

Non perdere tempo a preoccuparti di cosa pensano gli altri

Quanto tempo libero guadagna chi non bada a quel che dice o fa o pensa il suo vicino, ma si interessa solo delle proprie azioni, avendo cura che siano giuste e sante, cioè conformi alla condotta di un uomo virtuoso!

Quante volte, siamo caduti nella trappola del giudizio altrui, consumando le nostre risorse e il nostro tempo nel tentativo di “difenderci” dagli altri, di proteggerci dai loro pensieri e, talvolta, dalle loro accuse. Per il saggio Marco Aurelio, il primo passo verso una reale libertà di essere è non badare a quello che pensano gli altri, quanto investire tutte le nostre risorse a favore delle persone che vogliamo diventare.

Elimina i pensieri che non sono necessari

Bisogna eliminare non solo le azioni ma anche i pensieri non necessari, perché così non terranno loro dietro, come inevitabile conseguenza, neppure azioni inutili.

Guadagnare tempo da dedicare a noi stessi non è una sfida semplice, quando viviamo immersi in un mondo che si muove così rapidamente e ci richiede di essere sempre dinamici, pronti e reattivi. Per riuscirci, cerchiamo di eliminare quanto non è necessario nella nostra vita: e, con questo, non intendiamo soltanto l’ennesimo corso in palestra, ma anche i pensieri inutili e spesso dannosi che ci affliggono.

Prendi in mano il tuo tempo per realizzare chi sei

Se ti accade, al mattino, di svegliarti pigro e indolente, tieni presente questo pensiero: “Mi alzo per riprendere la mia opera di uomo”.

Quante volte, ci è capitato di ritrovarci privi di forze ed energie, ancora prima di iniziare la giornata. Bene, quando accade, teniamo a mente questa splendida riflessione di Marco Aurelio, che ci incoraggia a guardare la vita attraverso una lenta inedita.

Non puoi controllare il futuro

Non lasciare mai che il futuro ti disturbi. Lo incontrerai, se così deve essere, con gli stessi poteri della ragione che oggi ti armano contro il presente.

Quando le incertezze del futuro prendono il sopravvento sui nostri pensieri, impedendoci di vivere pienamente il presente, ricordiamoci che non siamo inermi di fronte al domani, come ci ricorda il saggio Marco Aurelio

Cogli e vivi il presente

Compi ogni azione come se fosse l’ultima della vita.

Questa è una frase che abbiamo udito molte volte, la cui forza inesauribile risale al pensiero di un uomo che ci ha preceduto di duemila anni, e che ancora oggi esprime una verità senza tempo.

Parole di Linda Pedraglio