Come togliere l'abbronzatura con i giusti prodotti e rimedi naturali

Togliere l'abbronzatura e tornare ad avere un colorito uniforme e una pelle nutrita è possibile! Usando i giusti prodotti, i giusti strumenti e i giusti rimedi naturali e fai da te!

Ragazza sotto la doccia

Foto Pexels | Armin Rimoldi

L’abbronzatura piace a tutti! Quasi tanto quanto invece non piace vederla svanire e, soprattutto, vederla andar via in maniera non uniforme. Ma come togliere l’abbronzatura quando ormai l’estate è finita, o quando è ormai chiaro che il nostro colorito deve tornare ad essere quello del resto dell’anno? Esistono sia prodotti schiarenti ed esfolianti da poter utilizzare, sia impacchi e metodi naturali come l’uso di spugne vegetali. Scopriamoli insieme!

Come togliere l’abbronzatura dal viso, dalle braccia e dalle gambe

L’abbronzatura è data dall’accumulo di melanina nella pelle ed è stimolata dall’esposizione al sole. Quando le vacanze sono finite o quando del sole ormai non vi è più traccia, ecco alcuni metodi a cui ricorrere per tornare ad avere un incarnato chiaro, ma almeno uniforme!

Scrub

Scrub allo zucchero e miele
Foto Pixabay | Monfocus

Lo scrub meccanico è un ottimo metodo per esfoliare lo strato superficiale della pelle e stimolare così il naturale rinnovamento cellulare. La scelta tra gli scrub in commercio è molto vasta, sia per i prodotti da viso che per quelli per il corpo. Alcuni esempi sono:

Creme schiarenti

Usare creme schiarenti o peeling chimici per esfoliare la pelle è un metodo altrettanto valido per togliere l’abbronzatura. Tra i principi attivi schiarenti più comuni, che spesso arricchiscono creme o lozioni per il viso e il corpo, possiamo annoverare:

  • Il glutatione, ingrediente prediletto di molte maschere viso tipiche della k-beauty routine.
  • La niacinamide, attivo che ha il potere di agire sulle discromie e le imperfezioni della pelle, anche quelle causate dall’acne-
  • L’arbutina, solitamente contenuta nell’uva.

Tali attivi schiarenti agiscono inibendo i processi enzimatici che sono alla base della sintesi della melanina. Così facendo ci aiutano a liberarci della vecchia abbronzatura, soprattutto nelle zone che solitamente risultano più scure, come gomiti o ginocchia.

Come rimuovere abbronzatura: rimedi naturali e fai da te

Strumenti per scrub naturale
Foto Pexels | Monstera

Oltre all’utilizzo di peeling chimici e meccanici (gli scrub!) si può far ricorso all’uso di impacchi schiarenti fai da te e di strumenti esfolianti quali le spugne vegetali o guanti esfolianti. Tra i metodi naturali e fai da te per rimuovere l’abbronzatura ecco come preparare degli impacchi schiarenti a base di ingredienti naturali.

Impacchi per rimuovere l’abbronzatura

Tra gli ingredienti prediletti da usare per rimuovere l’abbronzatura possiamo annoverare:

  • Papaya, limone o pomodoro: alimenti contenenti attivi acidi che aiutano a stimolare il rinnovamento della pelle. Possono essere mischiati con yogurt o farina di riso per creare impacchi da stendere sulla pelle e poi sciacquare via.
  • Latte di cocco: da poter usare in purezza, che ha anche il piacevole effetto collaterale di nutrire la pelle.
  • Cetriolo: dall’effetto rinfrescante e lenitivo sulle scottature, ha il potere di schiarire il colorito in eccesso. Può essere spremuto per estrarne il succo oppure usato a fettine come fa la malvagia Baronessa di Crudelia.
  • Fondi del caffè: per uno scrub naturale che lascerà la vostra pelle liscia e vellutata già dopo la prima passata sotto la doccia.

Salutare l’abbronzatura non è mai piacevole, ma farlo in modo che si possa tornare ad avere un colorito uniforme, privo di macchie e una pelle ben nutrita, almeno, è una piccola consolazione!